comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 15°27° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 15 luglio 2020
corriere tv
Antonio Razzi ‘imita' il Gladiatore Russell Crowe (con una pentola in testa)

Attualità venerdì 09 ottobre 2015 ore 14:08

Dimesso il presidente della ProLoco Luigi Cosi

Luigi Cosi era stato eletto presidente dell’associazione nel mese di Maggio 2015 all’unanimità dall’intero consiglio di amministrazione



CHIUSI — Luigi Cosi, cinquantenne, originario di Santa Maria di Leuca, vive a Chiusi da due anni, dove è titolare dell’attività ricettiva Borgo Dolciano, la decisione che lo ha portato alla sue dimissioni sarebbe la scarsa sintonia con il resto del consiglio, come si legge sul quotidiano online Prima Pagina Chius. 

Attualmente del consiglio di amministrazione della Pro Loco fanno parte Tiziana Fedeli, il segretario Lucia Scattoni ed il tesoriere Gigliola Mucciarelli, il rappresentante dell’Amministrazione comunale Simone Agostinelli: Lorenzo Botarelli, Simona Fiorini, Elisa Manieri, Lucia Pagliai e Stefano Rocchini. Il nuovo Collegio sindacale è composto dalla presidente Lucia Marcucci, Feriana Giannini e Simone Tiezzi

Tra i primi obiettivi della Proloco, incentivare la partecipazione, la coesione ed il coinvolgimento della città per promuovere iniziative ed eventi, mantenere i servizi offerti alla comunità e al territorio, le attività estive dei ragazzi e l’Università Popolare, la gestione dell’ufficio turistico comunale ed i possibili progetti futuri.

Luigi Cosi motiva così le proprie dimissioni dopo soli cinque mesi di servizio: “Siccome in paese “già si respira aria di campagna elettorale”, mi fermo qui, augurando a tutti gli interessati un buon lavoro, certo che i momenti di confronto non mancheranno. Gent. Consiglieri, vi avevo già anticipato che il clima che negli ultimi tempi si è insinuato all’interno del nostro Consiglio non mi consentiva di proseguire con serenità l’incarico per il quale sono stato eletto.Pertanto con questa mia rassegno le mie dimissioni irrevocabili, da membro del consiglio e da presidente. Il giorno dell’elezione, tutti eravamo a conoscenza della disastrosa situazione in cui versava la nostra Proloco, fuggi fuggi generale, mancanza di progettualità, bilancio magro ed in rosso, reputazione generale “sottoterra”. Chiarii sin da allora che avrei lavorato per un progetto in grado di riportare la Proloco di Chiusi al suo ruolo di coordinamento per le numerose associazioni locali, nonché di stimolo per la amministrazione del nostro Comune, per incentivarlo a investire sempre più nel turismo. Per me nulla di nuovo, è il mio lavoro. Ho messo a disposizione della comunità la mia esperienza anche di albergatore. Sono, anzi ero, l’unico all’interno del nostro consiglio che si occupava professionalmente di turismo ed eventi ad esso riconducibili. Tutto quello che ho fatto in vita mia l’ho fatto sempre con grande entusiasmo. Lo stesso entusiasmo l’ho messo nell’accettare, senza alcun compenso, un incarico pieno di incognite e di tempo da “rubare” agli affetti, al lavoro, agli hobbies. Quello che ultimamente sto respirando non mi permette di lavorare entusiasticamente. Pertanto, mancando la gioia nel vedersi, nel credere e creare insieme, nel progettare, ritengo che il mio incarico sia terminato. Faccio un passo indietro perchè la mancanza di serenità e delle condizioni per lavorare al massimo delle mie capacità non diventi un problema per la comunità che invece voglio servire. Vi faccio i miei migliori auguri nella prosecuzione del lavoro”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità