Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO10°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità giovedì 25 giugno 2015 ore 15:04

Cultura, i conti non tornano

L’Amministrazione comunale ritiene doveroso portare a conoscenza i castiglionesi dei costi che per anni non hanno avuto il giusto rilievo.



CASTIGLION FIORENTINO — Oltre 15.500 quaderni di biblioteca accatastati ed in giacenza nei magazzini per una spesa di oltre 200 mila euro.

Sulla base di questi dati l’amministrazione vuole fare chiarezza e aggiornare i cittadini sulle iniziative effettuate e in corso di pianificazione e fare un resoconto delle attività di promozione turistica e della vita culturale castiglionese, nel primo semestre di questo 2015.

Nel primo anno di Amministrazione sono stati firmati due protocolli di intesa che andranno ad incentivare il flusso turistico castiglionese: la Rete Musei Valdichiana e la Carta degli Etruschi oltre che formulare la candidatura di Castiglion Fiorentino al “Marchio del Patrimonio Europeo”, che vede il nostro paese finalista a Bruxelles insieme al Castello di Canossa.

Un altro motivo di lustro per la città castiglionese è stata la scelta da parte di Expo Milano 2015 di esporre due opere d’arte conservate nella Pinacoteca - Busto reliquiario di Sant’Orsola e il “San Francesco riceve le stimmate” di Bartolomeo della Gatta - per rappresentare i “Tesori d’Italia”. Per quanto riguarda, invece, il sistema museale, l’obiettivo primario è stato quello di rilanciarne l’attività e per questo motivo è stata nominata una nuova direzione scientifica previa stipula di una convenzione gratuita con figure castiglionesi qualificate. Sempre mediante convenzione gratuita, l’associazione Omnia Tourist, di cui fanno parte esclusivamente guide turistiche certificate, garantisce, oltre l’apertura dal venerdì alla domenica, la possibilità di visite guidate in lingua inglese, olandese, tedesco e russo.

Per incrementare le presenze di visitatori è stato poi ideato un progetto promozionale per il periodo estivo che vede il coinvolgimento di Confcommercio, Confesercenti e di tutto il comparto ricettivo locale . Il Comune, nel 2009, ha stanziato circa 145 mila euro per aperture annuali attraverso una cooperativa e gli ingressi sono risultati inferiori agli ingressi che si sono registrati nei primi cinque mesi dell’anno attraverso una associazione che gratuitamente apre solo il fine settimana.

Uno dei dati, però, che meglio spiega i lussi delle precedenti amministrazioni è costituito dalle somme annuali stanziate per la pubblicazione dei “Quaderni della Biblioteca”, pari a 25 mila euro annui, che ad oggi hanno prodotto 15.510 testi in esubero e in giacenza nei magazzini dell’Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese, per un valore di oltre 200 mila euro.

Infine l’amministrazione vuole ricordare i circa 700 mila euro spesi dalla istituzione culturale ed Educativa Castiglionese nell'anno 2009 con oltre 80 mila euro per gli eventi del Maggio Castiglionese e dell'Estate a fronte di meno di 15 mila euro impegnati dall’attuale Amministrazione per tutto l'anno 2015.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca