Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:MONTEPULCIANO25°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità sabato 03 luglio 2021 ore 17:02

Scale mobili intitolate a Spartaco Lucarini

La cerimonia si è tenuta questa mattina alla presenza, tra gli altri, di Monsignor Italo Castellani. Le parole di ringraziamento della figlia



CORTONA — Ricordato stamani il giornalista e scrittore cortonese Spartaco Lucarini, al quale sono state intitolate le scale mobili. 

Il ritrovo si è tenuto in piazza Garibaldi e su iniziativa congiunta dell’amministrazione comunale e dell’associazione Cortona Cristiana, si è tenuta la cerimonia di intitolazione. Il tutto deriva dalle delibera votata all’unanimità durante il consiglio comunale del marzo 2020.

Lucarini, giornalista e scrittore, già consigliere comunale della Dc, è stato fondatore di alcune importanti realtà, come l’azienda turistica e la Mostra del mobile antico (poi divenuta Cortonantiquaria).

Lucarini è scomparso a Roma nel 1975 all’età di 51 anni, è stato insieme a Chiara Lubich fra i fondatori del movimento Famiglie Nuove ed esponente del Movimento dei Focolari.

“Tutta la mia famiglia esprime gratitudine per questa dedica - ha dichiarato la figlia Fatima Lucarini - Mio padre era un cortonese doc, amava la sua città e ha fatto tanto per questo posto mettendoci il cuore”.

“La salita delle scale mobili di Cortona è uno dei posti più caratteristici della nostra città - ha dichiarato il sindaco Luciano Meoni - Spartaco Lucarini ci ha trasmesso dei valori molto importanti ed ha avuto un impegno sociale fuori dal comune ed ha lasciato il segno a Cortona”.

“Un grande personaggio del Novecento della nostra città - lo ha definito Walter Checcarelli, promotore di questa dedica e presidente dell’associazione Cortona Cristiana - Ebbe l’intuizione della mostra mercato del mobile antico e coltivò la vocazione internazionale di Cortona”.

Bella presenza di pubblico alla cerimonia di dedica avvenuta stamani alla presenza del sindaco, degli esponenti della giunta comunale, dei familiari e degli estimatori di Lucarini, alla quale è intervenuto monsignor Italo Castellani.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Raggiravano i malcapitati rifilandogli prodotti scadenti e svuotando loro il portafogli. Beccati e denunciati dai Carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità