Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO14°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Chi non salta nerazzurro è...», Berlusconi affacciato in piazza Duomo salta con i tifosi

Attualità lunedì 28 giugno 2021 ore 12:08

Cortona Jazz, workshop e concerti da non pedere

Jim Black

Sarà il batterista Jim Black la special guest per l’edizione 2021.Giovedì 8 e venerdì 9 luglio la grande musica nella Città Etrusca



CORTONA — La Città Etrusca si prepara per il Cortona Jazz 2021. Giovedì 8 e venerdì 9 luglio due serate da non perdere con la musica che fa sognare.

Jim Black, batterista californiano che è di base a Berlino, porterà il suo stile unico nella serata inaugurale di giovedì 8 luglio alla Fortezza del Girifalco.

Nella sua performance sarà supportato da un quartetto d’eccezione: il sassofonista newyorkese Ohad Talmor, il contrabbassista Francesco Ponticelli e il chitarrista portoghese André Fernandes.

Cambi di ritmo, l’uso di strumenti inconsueti per percuotere tamburi e piatti, elettronica, saranno di scena sulla meravigliosa terrazza della Fortezza in cima alla collina cortonese.

Venerdì 9 luglio protagonista il duo acustico Ohad Talmor sassofono e Jim Black percussioni sarà di scena nell’incantevole scenario naturale dei pratoni di Monte Ginezzo, nella riserva Natura 2000 con una performance inedita, improvvisazioni sonore, in cui l’apparente disordine svelerà una struttura musicale ben precisa. Un’immersione nei sensi, che coinvolgerà anche il Consorzio Vini Cortona con una speciale degustazione di vini locali.

I workshop, cuore della manifestazione, partiranno invece mercoledì 7 e si concluderanno domenica 11 luglio presso l’OffGrid Farming di Cortona a Monte Ginezzo gestita dalla cooperativa la Fabbrica del Sole con il supporto della cooperativa di comunità La Montagna Cortonese e nella cannoniera della Fortezza del Girifalco gestita dall’Associazione On The Move.

Convergeranno a Cortona, 17 studenti e 4 docenti provenienti da varie scuole di musica del mondo.

Cortona, dopo un lunghissimo lockdown, sarà per cinque giorni un crocevia di musica e Cultura e sarà "ponte" verso altre realtà internazionali.

La manifestazione è organizzata e sostenuta dal contributo dell’Associazione culturale Mammut, dalla Cooperativa di Comunità La Montagna Cortonese, dall’Associazione culturale On The Move, dalla Factory Dardano 44 e dal Consorzio Vini Cortona.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Insieme alla lista "Per Monte San Savino" incontra i cittadini stasera a Palazzuolo e martedì ad Alberoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità