Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 18 luglio 2017 ore 16:22

Il ponte di Brolio, il ponte della discordia

La deputata M5S Chiara Gagnarli e gli attivisti del meet up di Foiano intervengono in merito alla questione dei lavori sul ponte di Brolio



FOIANO DELLA CHIANA — I lavori sul ponte di Brolio, sulla Sp 27 che collega Foiano della Chiana con Castiglion Fiorentino, sono iniziati e gli addetti ai lavori prevedono di ripristinare la viabilità entro la fine del mese di luglio.

Ma i tempi di riapertura e i lavori preoccupano i deputati M5S in commissione agricoltura, Gagnarli e Gallinella e gli attivisti del meet up di Foiano che seguono la vicenda: "I tempi per la riapertura del passaggio parlano di luglio 2017 ma la percorribilità sarà ridotta, a senso unico alternato, con carreggiata ristretta e carico massimo fino a 28 tonnellate. La viabilità, per giunta, non durerà molto, perché dal prossimo autunno e fino a data da destinarsi la circolazione verrà nuovamente interrotta per dare il via all'intervento definitivo, che prevede la demolizione e ricostruzione della campata centrale".

"L'opera definitiva non è ancora certa in quanto il dirigente provinciale afferma che l'intervento è legato all'approvazione del bilancio dell'Ente ed all'arrivo di un incentivo economico da parte dello Stato.Risulta assurdo – sottolineano gli attivisti – che un Ente al quale sono state eliminate competenze e che, da dichiarazioni propagandistiche, sembrava fosse stato soppresso, debba attendere finanziamenti statali per la riparazione di un ponte posizionato in un tratto di strada strategico per molte aziende, società e cittadini".

Dal meet up di Foiano proseguono: "Le assurdità di questa vicenda non sono limitate a questo, ma interessano anche la parte procedurale ed economica: 70.000 euro per un ripristino provvisorio limitato a due mesi, ed oltre 300.000 euro per l’intervento definitivo di ricostruzione di una campata lunga circa 15 metri e larga circa 4,00 metri, senza considerare le spese per progettazione, affidate al solito professionista esterno senza alcuna gara, altri costi per l’acquisto dei materiali ed eventuali varianti, sempre molto apprezzate".

"In sintesi - conclude il meet up - il costo al metro lineare si aggira, senza variazioni, intorno a 30.000 euro. Omettendo qualsiasi forma di demagogia, da uno studio condotto qualche anno fa per l'autorità di vigilanza dei lavori pubblici, è stato rilevato che il costo di una strada con viadotto, larga 10 metri, oltre banchine, è stimato in circa 8.000/metro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca