Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEPULCIANO12°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità mercoledì 15 febbraio 2017 ore 11:31

Cortona Doc promossa a pieni voti

Sono arrivati da oltre venti paesi di tutto il mondo gli operatori vitivinicoli che hanno potuto conoscere da vicino Cortona e il suo contorno



CORTONA — La Cortona Doc, reduce dal Buy Wine e Anteprime di Toscana, promosso dalla Regione Toscana, ha ospitato importanti soggetti del mondo del vino: Canada, Olanda, Cina, Finlandia, USA, Israele, Danimarca, Repubblica Ceca, Sud Corea, Kazakhstan, Australia, Vietnam, Portorico. Sono solo alcuni dei paesi del mondo rappresentati da questa delegazione che oltre ad assaggiare le etichette della denominazione ha potuto visitare il centro storico di Cortona e il Maec.

"Questo importante evento che di anno in anno cresce e porta importanti figure commerciali alla scoperta del nostro territorio – spiega Marco Giannoni, presidente del Consorzio Vini Cortona – è soltanto il primo di un 2017 ricco di appuntamenti e nel quale il nostro consorzio ha investito già molto in termini di promozione. Il prossimo sarà il Vinitaly ad aprile".

Il vino a Cortona rappresenta sempre di più un importante indotto economico. Dalla creazione della Cortona Doc, nell’anno 2000, le aziende si sono moltiplicate di anno in anno e il settore ha richiamato numerosi investimenti. Attualmente vengono prodotte in media circa un milione di bottiglie all’anno, con un fatturato medio che supera i 3 milioni di euro. Oltre 500 sono gli addetti ai lavori coinvolti, senza contare l’indotto (tra turismo e aziende artigiane) che rappresenta per questo borgo toscano. A livello di mercati nel 2016 la bilancia è protesa verso l’estero per il 70% circa. Usa, Nord Europa sono i principali mercati, ma sono in crescita il Canada, Brasile, Cina e Giappone. La restante fetta percentuale va in Italia, Toscana, Lombardia e Lazio in particolare.

All’appuntamento ha portato il saluto della città di Cortona Albano Ricci, assessore alla cultura e all'agricoltura del comune: "Dietro a un bicchiere di vino c'è tutta una storia, non lo beviamo soltanto ma viviamo un territorio - ha detto Ricci, che ha anche ringraziato pubblicamente i produttori di vino cortonesi - per l'abnegazione e la grande passione che viene messa in campo ogni giorno".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una troupe ha realizzato servizi sul Carnevale, le opere dei Della Robbia e la battaglia di Scannagallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Sport

Attualità