Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO11°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, Ultima generazione interrompe spettacolo di Giuseppe Cruciani

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 16:45

Tagli scongiurati, confermati i quattro intercity

Nessun taglio agli intercity che fermano a Chiusi; la non soppressione e i lavori di completamento confermano la centralità della stazione



CHIUSI — Paura dunque scongiurata per i quattro intercity che avrebbero dovuto essere sottratti dalla linea perchè non rientranti nel nuovo contratto sul servizio universale che il Ministero dei Trasporti sta firmando con Trenitalia. Tutti confermati dunque i quattro convogli a vanno a beneficio dei tanti pendolari che anche da Chiusi utilizzano il treno per spostarsi verso il posto di lavoro

La soddisfazione per questa decisione arriva da più parti, tra le quali anche dal consiglio regionale e chiusino Stefano Scaramelli che dice: “Soddisfazione per la conferma annunciata dal Governo dei treni intercity che si fermano alla stazione di Chiusi e plauso per il buon lavoro svolto dalla Regione che oggi porta anche alla conferma, per il 2017, dei collegamenti che interessano la Toscana. La non soppressione degli intercity e la regolare prosecuzione dei lavori di completamento della stazione confermano la centralità nei collegamenti veloci, a livello nazionale e regionale, dello scalo di Chiusi-Chianciano Terme".

Soddisfazione anche dal sindaco di Chiusi Juri Bettollini: “Quella presa dal governo è una decisione importante e che conferma la centralità della stazione di Chiusi nel trasporto ferroviario regionale e italiano. La battaglia che abbiamo portato a compimento ha onorato anche la storia della stazione di Chiusi che da sempre ha rappresentato un punto di riferimento per tutto il territorio perché, proprio da Chiusi, tante persone quotidianamente scelgono il treno per turismo e lavoro". 

Anche il deputato aretino Marco Donati esprime grande soddisfazione per il mantenimento dei treni intercity, un servizio essenziale per molti pendolari che quotidianamente ne usufruiscono per lavoro o per studio.

Nel frattempo vanno avanti i lavori di adeguamento della stazione di Chiusi per un valore di circa 7 milioni di euro e che comprendono il completo aggiornamento delle banchine e il miglioramento dell’accessibilità, conformandola alle normative previste dalla legge.

Oltre ai lavori già iniziati, nell’ambito del progetto 500 Stazioni di RFI, sono oggetto di approfondimento, per la Stazione di Chiusi, ulteriori interventi quali l’innalzamento anche del 1° marciapiede, il rinnovo della segnaletica fissa, dell’illuminazione, del sottopasso e delle pensiline nonché il completo restauro del Fabbricato Viaggiatori.

" E' importante anche l’adeguamento in corso alla stazione di Chiusi ad opera di RFI che permetterà di riscoprire una nuova centralità grazie alla possibilità di accogliere i treni veloci -. ricorda il sindaco Bettollini - I lavori procedono regolarmente e nel corso dell’anno vedremo una vera e propria trasformazione che porterà a nuovi e maggiori livelli di qualità a beneficio non solo di Chiusi, ma di tutto il territorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parte una nuova campagna pubblicitaria per la promozione turistica della città, ecco la guida alle attività produttive locali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità