Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO12°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Fedez e Garance Authié a Montecarlo, la nuova coppia non si nasconde più

Attualità martedì 30 agosto 2016 ore 11:12

'Altro incidente mortale, serve rotatoria urgente'

La scorsa settimana all’incrocio tra sp 326 e 49 si è verificato un incidente mortale e questo ha spinto il Pd e Psi a chiedere subito provvedimenti



CHIUSI — Nell’incidente della scorsa settimana avvenuto all’incrocio dei ‘quattro poderi’, all’intersezione delle strade provinciali 326 e 49, ha perso la vita una signora di Roma, un altro incidente mortale nel giro di poche settimane che ha spinto il Pd e il Psi a chiedere un intervento per somma urgenza, al presidente della provincia di Siena Fabrizio Nepi e al responsabile viabilità e strade Andrea Franci.

La richiesta è quella di realizzare rapidamente una rotatoria, ma Pd e Psi chiedono anche che vengano inserite subito nel bilancio della provincia attualmente in fase di definizione, le somme necessarie per questo intervento.

“Il PD ed il PSI, riconoscono – dicono – che i lavori e gli interventi fatti negli anni scorsi per segnalare meglio la pericolosità dell’incrocio, siano stati importanti e positivi, ma non più sufficienti a scongiurare il rischio di incidenti anche mortali come quello dell’altro ieri. La messa in sicurezza di questo tratto stradale non può più aspettare e deve essere affrontato immediatamente”.

Purtroppo l’incrocio dove è capitato l’incidente è conosciuto bene dai residenti in queste zone come il bivio dei quattro poderi e che porta con se una lunga storia di tragici eventi avvenuti nel tempo.

“Si registrano in media ogni anno molteplici incidenti proprio in quel punto con gravi e spesso gravissime conseguenze. Dopo la realizzazione dell’ospedale di Nottola fu presa in considerazione la necessità di costruire una variante all’attuale tracciato per evitare i centri abitati e collegare meglio con maggiore sicurezza e rapidità gli utenti all’ospedale. Questo fino ad oggi però non è stato possibile realizzare e resta sempre un intervento necessario. Nel frattempo quindi risulta fondamentale, urgente e improcrastinabile lo stanziamento dei primi 150.000 euro nel bilancio di previsione della Provincia sufficienti in un primo momento per avviare le indagini e predisporre la progettazione e la fattibilità di una rotatoria o altra adeguata ed efficace soluzione che possa interrompere il senso di continuità che hanno gli automobilisti in seguito ai lunghi rettilinei delle due strade provinciali, salvaguardando in questo modo l’incolumità degli automobilisti, anche quelli più prudenti” – dice il Pd D e PSI che chiedono con forza al Presidente Nepi e all’Ente Provincia che rappresenta di prendere in considerazione questo appello e richiesta motivata e urgente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca