Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO20°36°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»

Attualità martedì 05 luglio 2016 ore 16:40

Lavori alla stazione, soddisfazione del sindaco

Entro il 2016 verrà aperto il cantiere alla stazione di Chiusi per adeguare i binari numero due e numero tre dell’attuale stazione ferroviaria



CHIUSI — “La notizia che nella nostra stazione possano partire a breve i lavori di adeguamento tecnico di alcuni binari propedeutici a garantire la possibilità di intercettare alcune coppie di treni veloci ci riempie di soddisfazione perché ci fa capire che siamo sulla strada giusta e che stiamo leggendo bene il futuro e ci inorgoglisce perché sarebbe il riconoscimento concreto della centralità che la nostra città e la stazione di Chiusi hanno rappresentato nel trasporto ferroviario italiano.”

È questo il primo commento del sindaco di Chiusi Juri Bettollini alla notizia che entro il 2016 aprirà il cantiere per adeguare i binari numero due e numero tre dell’attuale stazione ferroviaria rendendoli idonei ad ospitare la sosta dei treni ad alta velocità.

La notizia, apparsa recentemente in alcuni articoli di giornali, rappresenterebbe la sintesi di un incontro che ha evidenziato gli interventi in corso e quelli in programma tra la Regione Toscana ed il direttore territoriale produzione Firenze di Rete Ferroviaria Italiana Efisio Murgia.

Il piano totale di investimenti parla di 50 milioni di euro investiti in 25 stazioni toscane di cui circa 2 milioni e mezzo proprio nella stazione di Chiusi per interventi che nello specifico riguarderanno l’innalzamento dei marciapiedi dei binari due e tre di 55 cm così da facilitare l'entrata e l'uscita dei viaggiatori e renderli idonei agli standard di RFI.

“Ho parlato al telefono con l'assessorato regionale – sottolinea Bettollini – e a breve ci incontreremo per condividere alcuni passaggi, ma sembra proprio che la partenza dei lavori possa essere imminente addirittura nei prossimi mesi. L’intervento sarà molto importante e ci renderà competitivi per attrarre il sistema dell’alta velocità. Questo non significa che i lavori porteranno immediatamente i treni veloci, ma che lo potranno fare perché la nostra stazione sarà idonea. Per questo noi andremo velocemente a Roma per stringere contatti e contratti commerciali affinchè nel più breve tempo possibile i treni veloci possano fermare veramente nella nostra stazione. I lavori saranno preziosi anche per il tema dei regionali veloci che devono tornare a rappresentare un’eccellenza della nostra Regione. Questi due fronti sono attualmente aperti e da Chiusi ringraziamo sia RFI che la Regione Toscana per aver scommesso sulla nostra stazione in modo prioritario.”

"La partenza dei lavori alla stazione di Chiusi-Chianciano Terme - dichiara il consigliere regionale Stefano Scaramelli - è un ottimo risultato del lavoro svolto dalla politica con Ferrovie che ha stanziato cinquanta milioni di euro per ristrutturare, non solo la nostra, ma 25 stazioni ferroviarie toscane in due anni. Chiusi-Chianciano Terme è tra i primi cantieri che saranno avviati entro il 2016. Una buona notizia per la città e per le terre di Siena che iniziano a intraprendere un passo importante per il collegamento con l'alta velocità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si risveglia la passione a farsi imprenditori, con aumento delle attività mentre però crescono anche le cessazioni. La Toscana provincia per provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità