comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°27° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
Presidente di seggio positiva a Potenza, scuola sotto sanificazione

Politica sabato 07 maggio 2016 ore 16:28

Bettollini (Pd-Psi) presenta squadra e programma

Il candidato sindaco Juri Bettollini ha presentato la squadra della coalizione PD-PSI e il programma elettorale per la Chiusi 2021 al Teatro Mascagni



CHIUSI — Sul palco la segretaria del Partito Democratico di Chiusi Pamela Fatighenti che ha introdotto il candidato sindaco Juri Bettollini e l’ospite d’onore, l’europarlamentare PD Simona Bonafè. Tanti i temi toccati dal candidato sindaco che hanno tracciato l’idea di una Chiusi futura più competitiva, con il segno più e pronta ad abbracciare con amore le sfide del futuro.

Secondo il progetto elettorale della coalizione PD-PSI, la Chiusi 2021 sarà “semplice” con più innovazione e meno burocrazia, una vera e propria “casa aperta” a tutti i cittadini all’insegna della partecipazione e della condivisione delle scelte. Altro elemento per una Chiusi più “semplice” sarà il Piano Regolatore, recentemente approvato con il bollino blu della Regione per il rispetto delle caratteristiche paesaggistiche e delle tradizioni toscane che permetterà di sfruttare una serie di opportunità dal punto di vista della sostenibilità, del recupero, dello sviluppo, dei giovani, dello sport, e dell’economia come ad esempio un grande progetto di recupero della Fornace, del centro storico e della Fortezza. Altra parola chiave per la Chiusi 2021 sarà la “bellezza” intesa come valorizzazione dei parchi, della necropoli, del lago, dell’agricoltura, del paesaggio e della sostenibilità senza mai lasciare indietro il grande patrimonio immateriale della Città di Chiusi costituito dalle associazioni sociali e di volontariato. Il coraggio dovrà essere anche quello di saper sostenere battaglie importanti come sull’alta velocità o sulla promozione della città partendo dalle radici storiche del popolo etrusco creando gli Stati Generali dell’Arte, della Cultura e del Turismo attraverso anche il progetto Experience Etruria o i protocolli d’intesa con le grandi città come quello sottoscritto con Venezia.

Nella serata è stato presentato il gruppo formato da 6 donne, Sara Marchini, Arianna Fè, Chiara Lanari, Daniela Masci, Silva Pompili, Alessandra Venturini, e 6 uomini, Simone Agostinelli, Gianluca Annulli, Mario Cottini, Paolo Meniconi, Andrea Micheletti, Marco Vannuccini, con età media di 42 anni, tutti residenti a Chiusi e da tutte le frazioni, con all’interno 8 laureati e a completamento un ex vigile del fuoco e un operaio in pensione. Un progetto di continuità rispetto alla precedente amministrazione che trova espressione in 6 membri dell’attuale composizione del consiglio comunale. Le principali espressioni della città sono rappresentate, come evidenziato dalle parole e dai curricula letti ieri sera durante la presentazione. Ogni candidato ha portato una propria parola chiave che meglio rappresenta il motivo che lo ha spinto a sostenere il progetto della Chiusi 2021.

È stato sottolineato l’aspetto della partecipazione cui è seguito anche una condivisione da parte dell’ospite della serata, onorevole Bonafè, con gli auguri a tutto il gruppo di lavoro al quale anche lei si sente di far parte perché la politica deve essere sempre fatta di ascolto e partecipazione a partire dalle piazze. Proprio su questo tema il candidato sindaco, Juri Bettollini, ha annunciato anche l’apertura di una prossima sede per la campagna elettorale non all’interno di un locale, ma al centro di Piazza Garibaldi a Chiusi Scalo; sede che sarà sempre aperta all’ascolto e all’accoglienza di tutti i cittadini per proposte ed integrazioni al progetto di governo per la Chiusi 2021.



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità