Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:35 METEO:MONTEPULCIANO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Attualità lunedì 12 dicembre 2016 ore 12:58

Un nuovo defibrillatore alla scuola Mencarelli

Prosegue la campagna dell’installazione di defibrillatori a Chianciano, questo nuovo defibrillatore è stato donato da Vespa Club e Comitato Carnevale



CHIANCIANO TERME — All’inizio del 2016 è stato installato un DAE, donato da una coppia di cittadini chiancianesi presso la palestra del polo scolastico di Via Dante, adiacente al plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo “F. Tozzi” di Chianciano Terme.

Prima di questa installazione, nella stazione termale, con il progetto "Chianciano Terme città Cardioprotetta", promosso da Croce Verde, condiviso e sostenuto dall'Amministrazione Comunale e da Banca Cras, erano già stati installati in aree pubbliche altri cinque defibrillatori. A chiusura di questo 2016 sarà presentata alla cittadinanza una nuova installazione presso la scuola primaria “M. Mencarelli”, in Via Manzoni.

Il defibrillatore e teca da esterno, donato dall’Associazione “Vespa Club”, congiuntamente al “Comitato Carnevale alla Cripta” di Chianciano Terme, sarà collocato subito fuori dal cancello della scuola primaria, così potranno usufruirne anche coloro che si trovano e vivono nell’area adiacente. 

Il personale docente della scuola “M. Mencarelli” ha ricevuto l’abilitazione all’uso del defibrillatore, dopo aver effettuato corsi specifici a cura del personale dell’Associazione “Croce Verde” di Chianciano Terme. Il progetto e l’installazione del defibrillatore sono stati seguiti dall’ufficio tecnico del Comune di Chianciano Terme congiuntamente all’Assessore Damiano Rocchi ed il dottor Francesco Moccia ha collaborato per la scelta del defibrillatore stesso.

Il Consigliere delegato all’istruzione, Laura Ballati, oltre che ringraziare l’Associazione “Vespa Club” e il “Comitato Carnevale alla Cripta” di Chianciano Terme per l’acquisto del defibrillatore afferma che: «questi gesti di generosità sono importanti per l’Amministrazione comunale che è impegnata in un programma complesso finalizzato a migliorare anche la qualità dei servizi. L’appoggio ed il sostegno dei cittadini, delle associazioni locali e di quanti contribuiscono e contribuiranno alla realizzazione dei progetti che abbiamo attuato ed intendiamo attuare è fondamentale nel processo impegnativo di riqualificazione di Chianciano Terme».

Ringraziamenti alle due associazioni che hanno donato il defibrillatore vengono espressi anche dall’Assessore Damiano Rocchi che, afferma: "Con questo splendido gesto, oltre alla loro generosità, hanno mostrato un grande senso civico e di solidarietà in quanto il progetto "Chianciano Terme Cardioprotetta" intende dotare ancor più la nostra cittadina di questa forma di protezione, candidandola sempre più al titolo di “Città della Salute”.

Davide Meniconi, Consigliere delegato alla sanità afferma: "E' importante che i cittadini sappiano utilizzare questi strumenti e la partecipazione ai corsi di formazione per soccorritori laici sull’uso di un defibrillatore semiautomatico riveste un ruolo di importanza fondamentale per la collettività".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì l'ultimo gradino della competizione nazionale a Firenze. Complimenti e in bocca al lupo dall'assessore Cappelletti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità