Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:MONTEPULCIANO16°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità venerdì 23 luglio 2021 ore 11:51

Una rosa dall'Amministrazione per ogni donna

Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti



CASTIGLION FIORENTINO — Dopo la pausa per il “Castiglioni Film Festival”, riprendono gli appuntamenti con il cartellone estivo “Notti Sensoriali”. Protagonista di questa sera sarà l’omaggio al mondo femminile

Nei tavoli dei ristoranti verrà messa una rosa con un biglietto firmato dall’Amministrazione comunale.

“Notti Sensoriali’ è un contest per cercare di dare un segno di ripartenza a tutte le progettualità di promozione che l’Amministrazione già da diversi anni ha messo a disposizione per incentivare il commercio e soprattutto per attrarre il potenziale turista-avventore che nelle notti estive può visitare le bellezze e gli scorci della nostra Castiglion Fiorentino assaporando i nostri prodotti enogastronomici.

Le rose sono i fiori ideali per qualsiasi occasione e sono tra i più apprezzati dal genere femminile, la rosa che viene donata questa sera rappresenta un ulteriore gesto gentile verso le donne che sono l’espressione di bellezza e di sensibilità nella nostra società” commenta l’assessore alle Attività Produttive, Francesca Sebastiani.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto a Camucia. Sei le dosi somministrate per errore durante le sessione pomeridiana. La Asl ha già contattato le persone interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità