Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO-4°4°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità sabato 29 ottobre 2022 ore 13:05

Squilla il telefono del sindaco, è Roberto Benigni

Il sindaco Agnelli al telefono con Benigni

Il premio Oscar ha ringraziato Agnelli per gli auguri confermando il suo legame con la terra natia "per questa città ho un amore davvero speciale"



CASTIGLION FIORENTINO — Il primo cittadino Mario Agnelli fa gli auguri via social a Roberto Benigni che proprio l’altro giorno ha compiuto 70 anni e il premio Oscar gli telefona per ringraziarlo. È successo nella giornata di ieri, quando è arrivata la telefonata cordialissima del Robertaccio nazionale. “Pronto sindaco …. sono Roberto Benigini, come sta? ” 

Tra l’incredulità e lo stupore del primo cittadino, continua la conversazione, prima sincerandosi della veridicità dell’attore e poi parlando di Castiglion Fiorentino, città natale di Benigni.

“Ho letto le sue parole, su di me, sugli auguri che mi ha fatto, e quando lei mi ha invitato a Castiglion Fiorentino non mi poteva fare cosa più gradita perché per questa città ho un amore davvero speciale. So che Lei è un sindaco amatissimo me lo dicono i miei parenti, che ancora vivono nei pressi di Castiglioni. Ho perso l’accento aretino perché sono andato via da piccolo, ma il dialetto castiglionese e aretino è molto bello. Ho un grande amore per questa città, un amore enorme, è nato tutto lì. La volevo ringraziare tanto per aver pensato a me” continua Roberto Benigni al telefono. 

Poi la conversazione diventa confidenziale e dal formale lei si passa ad un amicale tu.“Gli auguri che mi hai fatto sono particolarmente graditi perché vengono dal luogo che ho amato e amo di più nella mia vita. Un abbraccio e un ringraziamento a tutti i castiglionesi, prima al sindaco e attraverso di te lo estendo a tutta la popolazione. La mia famiglia proviene da Castiglion Fiorentino, lì sono nate tutte le generazioni, famiglie di contadini, anche povere ma di grande dignità. Mi hai reso felice quando hai parlato di me. Grazie ancora per gli auguri” termina così la telefonata il premio Oscar.

"Dopo tanto parlare non nego ora che sarebbe una bella soddisfazione rivedere Roberto Benigni per le strade di Castiglioni. Aver sentito con le mie orecchie ciò che pensa della nostra città mi ha rincuorato molto, poiché adoro sentir parlare bene di Castiglioni da chiunque lo visita, figurarsi da chi ci è nato e si è poi trasferito. Ho sempre ritenuto innaturale dimenticarsi del paese dove si è nati, ma quando ho sentito parlare da Roberto della Misericordia e Pergognano o della dignità dei laboriosi contadini delle nostre campagne, ho capito che nemmeno lui si è dimenticato di Castiglion Fiorentino, pur avendolo lasciato a soli 6 anni e tornandoci molto di rado. Assolvo con piacere quindi al compito di rivolgere per il mio tramite il ringraziamento di Roberto a tutti i Castiglionesi, per gli auguri fatti per il suo settantesimo compleanno che comprendevano anche un invito aperto a farci visita" chiosa Agnelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno