Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:23 METEO:MONTEPULCIANO11°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità venerdì 04 dicembre 2020 ore 17:00

​Pizza “sospesa” per chi non ce la fa

Il Circolo "Cadorna" di Fratelli d’Italia dona vaucher alimentari a famiglie in difficoltà e sostiene le attività commerciali



CASTIGLION FIORENTINO — Nel nome sta il senso: la “Sospesa”. Fare un acquisto, lasciarlo in negozio per una persona che passerà a ritirarlo e la aiuterà ad affrontare meglio la giornata.
Persone in difficoltà che con l’emergenza sanitaria rischiano l’emarginazione perché vivono una difficoltà nella difficoltà, ad esempio la perdita del lavoro. Per loro c’è un progetto che aiuta ad essere meno soli: a Castiglion Fiorentino lo ha promosso il Circolo Fratelli d’Italia “Cadorna” ed è finalizzato a sostenere attività e cittadini.
Il primo step è quello della “pizza sospesa” e le pizzerie della cittadina della Valdichiana hanno detto sì senza se e ma. Il Circolo ha raccolto “le offerte di amici e simpatizzanti del partito e le ha trasformate in buoni pizza che verranno distribuiti alle famiglie più bisognose e potranno essere spesi nelle pizzerie di Castiglioni che in questo periodo di lockdown fanno servizio di asporto” spiega Sonia Ghezzi, coordinatrice del Circolo.
Un modo per “dare un piccolo sostegno sia ai ristoranti della nostra città, sia alle famiglie in difficoltà. Siamo orientati all'azione più che alle parole, ed è per questo che cerchiamo di coinvolgere la cittadinanza in progetti di utilità per il nostro territorio”, aggiunge.
Nei prossimi giorni saranno distribuiti i buoni pizza attraverso i quali si potrà ordinare pizze da asporto. 

Non è finita qui ma ha l’ambizione di diventare “contagioso” . “Saremo onorati se questo progetto venisse portato avanti in autonomia dai castiglionesi che , recandosi in pizzeria, vorranno lasciare un ‘pizza sospesa’ per i concittadini più bisognosi, così da innescare un circolo virtuoso per la nostra comunità” conclude Ghezzi.
Chi ne vuole sapere di più può contattare il Circolo di FdI via social o all’indirzzo mail: fdi.castiglionfiorentino@gmail.com


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Investimento da 15,5 milioni di euro. Verrà realizzato un tracciato alternativo alla Sr. Baccelli "più sicurezza"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Attualità

Attualità