Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:MONTEPULCIANO12°28°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Attualità mercoledì 27 aprile 2016 ore 11:05

Il miglior cibo da strada e non solo

Pane ca meusa

Il Maggio Castiglionese ospiterà per il secondo anno consecutivo una delle tappe Streetdfood Tour, promosso dall’Associazione nazionale StreetFood



CASTIGLION FIORENTINO — Dal 29 aprile al 1 maggio, l’Associazione che promuove il vero cibo di strada sarà protagonista ancora una volta del prologo del maggio nell’area dedicata al cibo di strada, all’interno di Piazza Garibaldi, nel Foro Boario dove si potranno trovare oltre 40 cibi di strada provenienti da tutta Italia e dal mondo.

All’interno di quest’area saranno presenti numerosi cibi di strada da tutta Italia e non solo come il fritto ascolano, lampredotto e trippa dalla Toscana. Ancora le bombette di Alberobello dalla Puglia, i classici cibi di strada siciliani come in pane ca’ meusa, la piada romagnola e i succhi dal Piemonte e altri ancora (vedi l’elenco allegato). Tra le novità del 2016 anche l'introduzione del marchio 4Wheels con una selezione, in questo caso più piccola, di food truck che proporranno cibo di qualità. Nel programma musicale l’incontrastata Ballantine Band di Carlo Ballantini, Roberto “Ciucca” Tiezzi e Roberto “Dumbo” Bichi con Sturm guitar saliranno il venerdì 29 Aprile con un concerto di sano e genuino blues. Sabato 30 Aprile sarà invece la volta di un altro professionista della batteria e percussioni, Claudio Cuseri.

«La nostra Associazione è ormai il punto di riferimento in Italia e non solo per la storia e la cultura del cibo di strada – spiega il presidente dell’Associazione Streetfood, Massimiliano Ricciarini – tre settimane fa ad Arezzo al Parco Giotto abbiamo dimostrato come grazie alla qualità offerta dalla nostra organizzazione non si tratti solo di un evento fine a se stesso, ma di un vero e proprio traino per il territorio attirando turisti e visitatori da tutto il comprensorio e non solo».

L’evento di Castiglion Fiorentino è inserito nel tour che l’associazione promuove in tutta Italia. Lo scorso anno nelle quasi 40 tappe nazionali sono state raggiunti oltre 2 milioni di persone, milioni di porzioni servite nelle piazze e nelle strade per avvicinare il grande pubblico al vero cibo di strada.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mappa sull'andamento della pandemia emersa nelle ultime 24 ore i numeri assoluti sono bassi ma il virus percorre tutti i territori e le vallate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità