Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’incendio alla borsa di Copenaghen: il momento in cui crolla la storica guglia

Attualità lunedì 19 dicembre 2022 ore 21:00

La sfida di Natale è tra presepi e luminarie

Torna il quinto concorso promosso dall'Avis castiglionese. Basta postare le foto delle proprie creazioni sui canali social dell'associazione



CASTIGLION FIORENTINO — “Scegli il bene, scegli il donare, con gioia”. Sotto questo slogan l’Avis di Castiglion Fiorentino, con il patrocinio del Comune e della Pro Loco, organizza per queste festività il quinto Concorso dei Presepi. Due le categorie, quella dei #presepisocial2022, giunta alla quinta edizione, e quella delle #luminariesocial, giunto alla seconda edizione. “Non vi resta che postare le foto del vostro presepe nei nostri canali social” afferma il presidente Avis, Gabriele Giommetti.

Il concorso è aperto a tutti con foto o video di presepi realizzate sia dalle famiglie che dalle parrocchie, dalle scuole di tutti gli ordini ai singoli cittadini postate sulla pagine facebook “presepe avis castiglion fiorentino” oppure mandando il materiale anche via email a castiglionfiorentino.comunale@avis.it

“L’invito è quello a partecipare numerosi per rendere il Natale ancora più caloroso. Visto che l’emergenza sanitaria è terminata possiamo anche venire a vederlo di persona” aggiunge il presidente Giommetti. Le premiazioni si terranno il prossimo 12 gennaio presso la Chiesa di Sant’Angelo al Cassero. 

“Siamo lieti di ospitare la premiazione e patrocinare l’iniziativa del concorso giunto alla sua quinta edizione che, dopo l’emergenza sanitaria, ritorna anche in presenza mantenendo comunque la versione social consentendo la partecipazione da tutta Italia. Anche attraverso questa manifestazione l’associazione porta avanti ed esporta i valori di condivisione, solidatrietà e generosità che la contraddistinguono” conclude l’assessore al Terzo Settore Chiara Cappelletti. 

E proprio oggi, come di consueto, sempre nell'ambito delle iniziative per il ricordo dei caduti del bombardamento del 19 dicembre 1943, all'ospedale S. Margherita a “La Fratta” è stata effettuata una raccolta straordinaria di sangue aperta a tutti i donatori, organizzata da “Solidaritè Identiter e dall’Avis Castiglion Fiorentino. Un gesto forse piccolo, simbolico, ma tremendamente concreto al quale hanno partecipato cittadini comuni e amministratori comunali come il sindaco Mario Agnelli, uno dei 15 donatori Avis di questa mattina che vanno ad aggiungersi alle 850 donazioni di sangue effettuate nel 2022.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nell'incidente 4 persone sono rimaste ferite. Chiuso per ore un tratto d'AutoSole per consentire lo svolgersi dei soccorsi sanitari e meccanici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità