Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:05 METEO:MONTEPULCIANO6°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, le case in bilico e la distruzione provocata dalla frana: il video dal drone

Attualità martedì 17 agosto 2021 ore 13:13

​Castiglion Fiorentino contro la mosca dell'olivo

L’amministrazione comunale vuole preservare e curare il paesaggio olivicolo rendendolo un brand promozionale importante del territorio



CASTIGLION FIORENTINO — Castiglion Fiorentino è sempre in prima linea nella lotta alla Bactrocera Oleae, meglio conosciuto come 'mosca dell'olivo', un parassita in grado di distruggere intere produzioni e danneggiare non solo gli agricoltori, ma anche le piante stesse. L'adulto depone un singolo uovo all'interno di ogni oliva nella tarda estate. La larva si sviluppa dentro il frutto ed esce solo dopo la terza muta, quando ormai dell'oliva è rimasto ben poco.

Dallo scorso mese di giugno, con cadenza settimanale, l’associazione di categoria Coldiretti invia al comune il bollettino che viene reso pubblico attraverso i dispositivi comunali come il sito https://comune.castiglionfiorentino.ar.it, il social e l’apposita applicazione per dispositivi mobili. Il controllo delle olive risulta fondamentale per validare o meno quanto evidenziato dalle trappole. Insieme alla cattura delle “mosche” vengono presi in esame, infatti, altri parametri come il controllo dell’evoluzione della popolazione della mosca, una valutazione sia del livello di attacco sulle olive che delle altre avversità dell’olivo.

La pianta dell’olivo va curata con dedizione sia perché produce un eccellente prodotto, l’olio extravergine, sia perché è un patrimonio dei nostri paesaggi, unici in tutto il mondo che caratterizzano l’aspetto naturalistico del nostro territorio castiglionese-toscano, vera attrattiva anche dal punto di vista turistico-gastronomico-paeasaggistico – ha commentato l'assessore Francesca Sebastiani - l’intento dell’amministrazione comunale è quello di preservare e curare il nostro paesaggio olivicolo rendendolo uno degli importanti brand promozionali del territorio. Non solo, un territorio curato si preserva anche da eventuali incendi, piaga di ogni estate”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un sito fake con offerte super convenienti del combustibile ha indotto in inganno una donna di Radicofani. I carabinieri hanno denunciato 2 persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca