Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:57 METEO:MONTEPULCIANO14°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 16:26

Castiglioni punta sulla cultura, riapre lo "Spina"

Al via la stagione teatrale sotto la gestione dell'Associazione CapoTrave/Kilowatt. Primo appuntamento il 6 maggio con Lodo Guenzi. Ecco il cartellone



CASTIGLION FIORENTINO — La pandemia ha limitato gli eventi ma Castiglioni non si è mai fermata ed ha sempre lavorato per essere pronta per la ripartenza. Così il "Mario Spina" sarà il primo teatro della provincia a riaprire i battenti. E lo farà con un mini-cartellone intenso e molto interessante. Questa stagione sarà curata dall'Associazione CapoTrave/Kilowatt e partirà il 6 maggio alle  20, con Capitalismo magico che vede protagonisti Nicola Borghesi, tra i fondatori di Kepler-452 e Lodovico Guenzi, cantante de Lo Stato Sociale. Gli appuntamenti in programma saranno 4 ma tutti di grande interesse artistico-culturale.

L'attività al Teatro "Mario Spina" non si è mai fermata, neppure durante i mesi bui della pandemia - afferma l'assessore Lachi. "Abbiamo sempre lavorato, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, per essere pronti al momento delle riaperture. Crediamo che la cultura sia alla base di una comunità e vogliamo che Castiglion Fiorentino torni ad essere una delle principali protagoniste".

Soddisfatto, anzi lusingato il sindaco Mario Agnelli che associa la riapertura del Teatro alla ripartenza sociale. "Una rinascita per tutti che vede, ancora una volta, Castiglion Florentino in prima linea. Presto, fortunatamente, ragioneremo sul post Covid. Noi abbiamo affrontato il post dissesto che per certi versi è stato un periodo altrettanto duro e pieno di ostacoli. In quegli anni il teatro veniva usato in maniera indebita. Uno dei primi atti fatti dalla mia giunta è stato quello di dare al 'Mario Spina' la giusta identità e collocazione in un contesto culturale importante. Ci abbiamo investito molto perché crediamo nella funzione propria del teatro. Questa è la settimana che porta alle celebrazioni del nostro patrono e la presentazione della nuova stagione teatrale è il primo tassello dei festeggiamenti".

Il secondo appuntamento in programma è giovedì 20 maggio alle 20, con DOC – Donne d’origine controllata, con Francesca Reggiani, nota attrice, comica, imitatrice, volto familiare del cinema e della tv nazionale.

Giovedì 3 giugno alle 20, si va in scena con L’amore segreto di Ofelia di Steven Berkoff, con Chiara Francini, attrice, conduttrice televisiva e scrittrice, e Andrea Argentieri, premio UBU 2019 miglior attore under 35, drammaturgia di Chiara Lagani, per la regia di Luigi De Angelis

Giovedì 17 giugno alle 20, ultimo appuntamento della stagione con lo spettacolo Segnale d’allarme – La mia battaglia VR, tratto dallo spettacolo teatrale La mia battaglia di Elio Germano e Chiara Lagani.

Due gli appuntamenti fuori stagione, a cura dell’Associazione Sosta Palmizi: domenica 9 maggio alle ore 18,30 verrà presentata, all'interno della programmazione di Invito di Sosta/Nutrire di bellezza lo sguardo, la danza contemporanea d’autore di Harleking, spettacolo dalla ricerca coreografica attenta e ipnotica a cura di Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi vincitori nel 2019 del Premio Danza&Danza come coreografi emergenti. Il 1 giugno, aspettando l’attesissimo debutto del 2022, verrà presentata una delle anteprime di Gli ultimi giorni di Pompeo di Andrea Pazienza; lo spettacolo multidisciplinare, coproduzione con Il Teatro Metastasio di Prato, unisce la danza ironica di Giorgio Rossi, amico personale del noto fumettista deceduto, al linguaggio teatrale degli attori Riccardo Goretti e Massimo Bonechi. (www.sostapalmizi.it).

Tutti gli spettacoli verranno organizzati in ottemperanza delle norme di sicurezza. I posti a disposizione sono 140: le sedute sono distanziate. Resta obbligatorio l'utilizzo delle mascherine per il pubblico.

Biglietti acquistabili in prevendita su www.liveticket.it

A causa delle norme anti-Covid, la prevendita è obbligatoria ed è l’unico modo per accedere allo spettacolo. Questo permetterà di avere posti assegnati nel rispetto del distanziamento. Verrà comunicata una forma di fidelizzazione con biglietti ridotti per chi intende seguire tutta la stagione.

INFO:

Teatro Comunale Mario Spina

Via Trieste 6/7 Castiglion Fiorentino

Per info e assistenza telefonare al 339 4074895 (dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18)

La nuova stagione del Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Raggiravano i malcapitati rifilandogli prodotti scadenti e svuotando loro il portafogli. Beccati e denunciati dai Carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Elezioni