comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 6° 
Domani -2°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 31 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le conseguenze psicologiche dell'epidemia: come gestire lo stress?

Attualità domenica 11 giugno 2017 ore 06:00

Elezioni comunali 2017, la Valdichiana al voto

I cittadini dei Comuni di Sarteano, Monte San Savino e Montalcino sono chiamati alle urne per eleggere il sindaco e il rinnovo dei consigli comunali



VALDICHIANA — Quasi 9milioni d'Italia sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare i consiglio comunali, tra questi anche i cittadini di Sarteano, Montalcino e Monte San Savino. 

Per Monte San Savino i candidati alla poltrona di sindaco sono tre e sono (in ordine alfabetico): 

- Bennati Gianni con la lista civica 52048 Orizzonti Comuni

- Marcella Luzzi per la lista RinasciMonte

- Scarpellini Margherita per la lista 'Per Monte San Savino'

Per Montalcino i candidati alla poltrona di sindaco sono tre e sono (in ordine alfabetico):

- Ciacci Ubert sostenuto da Lega Nord, Forza Italia e FdI

- Cosseddu Angelo lista civica il Ponte

- Franceschelli Silvio Centro sinistra per Montalcino

Per Sarteano i candidati alla poltrona di sindaco sono tre e sono (in ordine alfabetico):

- Andreini Piero - Lista civica Ascoltiamo i sarteanesi

- Landi Francesca Centrosinistra per Sarteano

- Mariani Danilo sostenuto da Lega Nord, Forza Italia e FdI

- Pansolli ugo lista civica Cambiamo Ora

Le elezioni si svolgeranno nella sola giornata dell' 11 giugno e i seggi rimarranno aperte dalle ore 7 alle 23. Per poter esprimere il voto sarà necessario presentarsi al seggio con la scheda elettorale e un documento di identità valido. Tutte le persone che non sono in possesso della tessera elettorale, che l’hanno smarrita o non più valida possono richiederla e ritirarla all’ufficio elettorale del Comune aperto per tutta la durata delle votazioni.

Nei Comuni fino a 15.000 abitanti si vota con una sola scheda per eleggere sia il Sindaco che i Consiglieri comunali. Ciascun candidato alla carica di Sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di Consigliere. Sulla scheda è già stampato il nome del candidato Sindaco, con accanto a ciascun candidato il contrassegno della lista che lo appoggia. Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio sono uniti: votare per un candidato Sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia.

Viene eletto Sindaco, il candidato che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due candidati si tornerà a votare (ballottaggio) per questi ultimi la seconda domenica successiva. Anche in questo caso risulterà eletto chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità viene dichiarato eletto il più anziano.

Una volta eletto il Sindaco viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il Sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità