comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 16°27° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Nuovo scivolone di Gallera: «Se avesse avuto anche solo il 37,5 per cento di febbre»

Attualità sabato 23 novembre 2019 ore 18:20

Sensazionale scoperta sotto la ex sinagoga

Una tomba etrusca del V secolo avanti Cristo è stata scoperta nel corso di uno studio su un edificio ebraico del centro edificato nel '600



MONTE SAN SAVINO — Una nuova scoperta archeologica svela altre vestigia della civiltà etrusca in Toscana. Stavolta la scoperta è avvenuta a Monte San Savino nell'edificio adiacente alla ex sinagoga di proprietà comunale. E molto ha contato l'intuito della sindaca Margherita Scarpellini, etruscologa di professione.

Qui sono riemerse le evidenze di una precedente sinagoga che fu edificata presumibilmente alla metà del '600. Da quanto è stato possibile ricostruire, era chiamata "Casa del Trono del Rabbino" per la presenza al suo interno di un trono scavato nella pietra e di una vasca usata per il bagno rituale. 

Proprio su questi elementi si è concentrata l'attenzione del proprietario e presidente dell'Associazione Salomon Fiorentino Jack Arbib e dallo storico locale Renato Giulietti. Il sindaco Margherita Scarpellini, poi, ha riscontrato la presenza di alcuni elementi che sembravano ricondurre a una struttura ancora precedente. Uno di questi elementi è proprio il trono, caratterizzato dal motivo decorativo a onde del 'cane corrente'. 

Alla fine la conferma della presenza di una tomba etrusca ipogea che si trovava tre metri sotto il piano di calpestio. "Si tratta - ha detto Scarpellini - di un tipico esempio di sepoltura con vestibolo e camera sepolcrale, ampiamente attestata in Etruria". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca