Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 02 maggio 2017 ore 10:22

Anche a Torrita nuovo punto raccolta olio esausto

Foto di: immagine di repertorio

Da oggi anche a Torrita di Siena sarà attivo Olly, il nuovo punto di raccolta di olio esausto, per recuperare e smaltire l'olio alimentare domestico



TORRITA DI SIENA — Il progetto si inserisce nell’ambito della programmazione di area vasta che ATO Toscana Sud, insieme al gestore dei rifiuti Sei Toscana, sta progressivamente estendendo a tutto il bacino di riferimento. 

Il nuovo punto di Torrita di Siena, grazie alla collaborazione con Eco.Energia, l’azienda a cui Sei Toscana ha affidato il servizio per la provincia di Siena, è stato installato in Via Francia, vicino alla casina dell'Acqua.

Salvaguardare l’ambiente dall’inquinamento causato dagli oli vegetali utilizzati nelle abitazioni, è l’obiettivo principale di “Olly”, un progetto finalizzato al recupero degli olii vegetali esausti che saranno utilizzati poi come importante risorsa trasformabile in fonte di energia. Con il nuovo punto raccolta, anche i torritesi avranno la possibilità di smaltire l'olio alimentare in maniera più semplice, un impegno importante se si pensa che in Italia si producono più di 280mila tonnellate annue di olio esausto, oltre il 50% delle quali deriva da utenze domestiche.

Per usufruire del servizio è necessaria la Olly Card che permetterà lo sblocco e l'apertura del punto di raccolta e tenere la tracciabilità dell'olio, e Olly Box un bidoncino da 3 litri vuoto adibito alla raccolta. Quando il bidoncino sarà pieno, l’utente potrà portarlo al box di raccolta per poi ritirarne uno pulito. La Olly Card sarà possibile ritirarla presso le attività torritesi aderenti al gruppo di commercianti Torrita Green.

Eco.Energia si occuperà del ritiro e del lavaggio dei bidoncini, raccogliendo al contempo l’olio conferito ed evitando così gli effetti dannosi che uno smaltimento sbagliato dell’olio comporta. 

“Sei Toscana ha affidato la raccolta dell’olio esausto ad aziende specializzate – Roberto Paolini, presidente di Sei Toscana – per garantire ai cittadini un servizio efficiente e con l’obiettivo di trasformare in risorsa qualcosa che, ancora oggi, viene considerato prevalentemente un rifiuto".

Raccogliere correttamente l’olio di cucina consente di evitare negativi impatti ambientali: basta un litro d’olio vegetale esausto per rendere non potabile un milione di litri d’acqua: una quantità che potrebbe dissetare circa 140 persone per 10 anni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca