Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO8°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Seregno, il 14enne spinto contro il treno in arrivo: le immagini dell'aggressione

Cronaca martedì 29 novembre 2022 ore 18:10

La "truffa del pellet" colpisce un'anziana

Un sito fake con offerte super convenienti del combustibile ha indotto in inganno una donna di Radicofani. I carabinieri hanno denunciato 2 persone



RADICOFANI — La crisi del gas, aguzza l'ingegno dei truffatori. Su internet ci sono infatti dei siti dove si può acquistare pellet in offerta, ma in realtà è un vero e proprio raggiro. I carabinieri di Radicofani hanno individuato e denunciato tre cittadini italiani, e raccolto gravi indizi a carico di altre persone, per aver truffato un’acquirente ignara.

Nei giorni scorsi, un’anziana signora si era rivolta ai militari e aveva denunciato la mancata consegna di pellet acquistato via internet. I fatti risalivano a metà ottobre, la donna, dopo aver corrisposto la somma di circa 500 euro tramite bonifico bancario, come acconto sul prezzo complessivo di circa euro 1.500, attratta dal prezzo estremamente vantaggioso del combustibile, si rendeva conto di essere stata truffata.

La veloce indagine dell'Arma ha permesso di ricostruire la dinamica dei fatti, risalendo in pochi giorni agli autori del reato. E' stato scoperto che il sito e l'azienda erano entrambi fasulli e che tutto l'escamotage era stato creato da poco per approfittare degli acquisti nel periodo natalizio.

I Carabinieri di Montalcino hanno intensificato leattività di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza, mirate alla prevenzione di truffe e raggiri, soprattutto nei confronti della popolazione più anziana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno