comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 16°27° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Nuovo scivolone di Gallera: «Se avesse avuto anche solo il 37,5 per cento di febbre»

Attualità venerdì 27 gennaio 2017 ore 16:05

Niente aumento delle tasse e sostegno al turismo

Approvato il bilancio di previsione 2017 che prevede un piano d'investimenti ambizioso tra piccole e grandi opere, nonchè sostegno a cultura e turismo



SARTEANO — E’ la prima volta, negli ultimi 15 anni che il Comune di Sarteano approva il bilancio di previsione a gennaio, dal quale emerge che non ci sarà nessun aumento della tassazione, nessun ritocco dei servizi comunali quali ad esempio mensa scolastica, retta asilo nido, casa riposo per anziani, pasti a domicilio.

Confermate anche le risorse per le associazioni locali, sostengo per la gestione della biblioteca pubblica, del Museo archeologico, ai quali si aggiunge la nuova Sala arte sacra Domenico Beccafumi – Chiesa di San Martino”. Infine, sono state raddoppiate le risorse sul progetto Rocca Manenti Art, ovvero le mostre temporanee al Castello di Sarteano che hanno fatto riscontrare un boom di presenze nel 2016.

"Confermiamo la tradizione di un bilancio fortemente improntato sul sociale, al quale va circa un terzo della spesa corrente. Confermata l’esenzione totale per redditi inferiori a 10 mila euro per l’Irpef comunale che dà un segnale, fra gli altri, ai pensionati con la minima. Sono state confermate anche le agevolazioni per le fasce più deboli, o attività economiche che smaltiscono in proprio rifiuti speciali, per quanto riguarda la Tari. Niente tassa sulla prima casa e niente Imu agricola" - dice il sindaco Landi.

Il piano triennale prevede l'avvio dei lavori per la messa in sicurezza ex discarica Baccaciano, i marciapiedi di Piazzale 1 Maggio e Via Beato Alberto, la ristrutturazione dei tetti del cimitero comunale. Previsti nei prossimi anni anche: ristrutturazione ed ampliamento della Scuola Primaria "Don Lorenzo Milani" per interventi di adeguamento sismico, risparmio energetico e abbattimento delle barriere architettoniche (660.000 euro), interventi sul campo sportivo comunale (267.410 euro), la riqualificazione viabilità pedonale e stradale viale Europa – viale Miralaghi (520.000 euro), la riqualificazione via dei Goti (380.000 euro).

“Ovviamente si tratta di interventi con uno stadio progettuale diverso – commenta il sindaco Landi - e soprattutto dovranno essere trovate le adeguate coperture finanziarie nonché la possibilità di spendere le risorse che abbiamo. Le casse del comune sono solide, ma il meccanismo contabile del pareggio di bilancio obbliga gli enti a non spendere senza corrispondente copertura in entrata nello stesso anno solare. In ogni caso, aver aggiornato il piano triennale ci consente di concludere le progettazioni e farci trovare pronti, come è successo in passato, laddove si allentano le maglie della finanza pubblica, o si intercettano bandi che consentono di spendere risorse”.

Il piano opere pubbliche contiene anche una serie di opere “sotto soglia”, ovvero inferiori a 100 mila euro, quindi realizzabili più facilmente dal Comune, quali le progettazioni per l'adeguamento antisismico della Scuola dell’infanzia (30.000 euro), un intervento molto atteso di riqualificazione della fognatura e degli asfalti in Via Santa Caterina da Siena, da realizzare assieme all'Acquedotto del Fiora (37.500 euro sarà la quota parte del Comune), ulteriori risorse sulla viabilità e sugli interventi per nuova illuminazione a risparmio energetico (22 mila euro), il rifacimento di parte degli asfalti della viabilità provinciale, assieme alla Provincia di Siena (il comune metterà 10mila euro), i lavori al muro di via della Rocca (15.000 euro).

Durante il dibattito sull’approvazione del bilancio la giunta ha anche comunicato la presenza di risorse a bilancio per un piano di cattura piccioni nel centro storico, molto richiesto dai cittadini e commercianti. 

Alle previsioni di bilancio per il 2017 si aggiungono le opere di prossima ultimazione finanziate con bilancio 2016, quali la realizzazione imminente della "casa dell’acqua", la realizzazione della tribuna al campo sportivo, l’istallazione di led in tutta la zona del Miralaghi, le progettazioni già affidate ed in via di consegna per la viabilità al castello, per i tetti del cimitero, per varie tratte di marciapiede, di via dei Goti e un particolare progetto di riqualificazione del sagrato di San Francesco per valorizzare la facciata in travertino della bellissima chiesa. Inoltre, verranno a breve inaugurati i lavori appena conclusi di pavimentazione di via del Mandorlo e via del Moro nel centro storico.

Infine è stata comunicata la chiusura dell’ultima tranche di lavori per il rifacimento dei tetti delle scuole medie comprensive di migliorie interne quali verniciature porte, termosifoni, sostituzione infissi e realizzazione di tende ignifughe per un maggior confort dei fruitori dell’intero edificio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca