Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità venerdì 24 marzo 2017 ore 11:25

Fondi in arrivo per miglioramenti sismici

Il dipartimento della protezione civile di Roma ha assegnato quasi 9 milioni di euro per l’attuazione d'interventi strutturali di rafforzamento locale



RADICOFANI — Il Comune di Radicofani ha già pubblicato il bando pubblico nel sito istituzionale, dove si possono trovare tutte le informazioni per richieste di contributo, da parte dei cittadini interessati.

I fondi dovranno servire per l’attuazione d'interventi strutturali di rafforzamento locale di miglioramento sismico, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. Sono ammessi solo quelli destinati in prevalenza a residenza stabile di nuclei familiari.

“Si tratta di una misura importante – afferma il sindaco Francesco Fabbrizzi – per la prevenzione sismica in una realtà, come la nostra, colpita in passato da terremoti che hanno lasciato ferite importanti nella nostra comunità e nel tessuto urbano. Per questo mi appello a un senso di responsabilità dei cittadini che vorranno cogliere questa occasione”.

Sono previste delle soglie massime per l’erogazione dei contributi: per rafforzare un locale, 100 euro per ogni metro quadrato di superficie lorda coperta, con un limite di 20 mila euro; per il miglioramento sismico, 150 euro a metro quadrato, con un limite di 30 mila euro per ogni unità abitativa e 10 mila euro per altre unità immobiliari; 200 euro per la demolizione e costruzione di ogni metro quadrato di superficie lorda di edifici soggetti a interventi, con un limite di 40 mila euro moltiplicato per ogni unità abitativa, e 20 mila euro per il numero di altre unità immobiliari. 

È sottinteso che il contributo è destinato unicamente alle parti strutturali. Ulteriori risorse sono a carico del proprietario. In ogni caso non devono esserci altri interventi strutturali, soggetti a contributi pubblici in corso, e gli edifici non devono essere stati oggetto di adeguamento dopo il 1984, a meno che la classificazione sismica del Comune non sia stata variate, successivamente, in senso sfavorevole. Il modulo per la presentazione delle domande è disponibile all’ufficio comunale o scaricabile dal sito (www.comune.radicofani.siena.it) e le domande vanno presentate entro le ore 12 dell’8 maggio 2017.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca