Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:48 METEO:MONTEPULCIANO11°21°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità lunedì 26 ottobre 2015 ore 12:05

“Puliamo il mondo” con le scuole elementari

Il Comune ha aderito alla campagna nazionale di volontariato ambientale “Puliamo il mondo”, alla sua 23.a edizione e promossa da Legambiente



MONTEPULCIANO — Quest’anno l’iniziativa ha coinvolto l’Istituto comprensivo “I. Origo”, in particolare le classi quarte elementari della Scuola primaria di Montepulciano. In questa attività i ragazzi sono stati assistiti dal Responsabile dell’Area Ambiente del Comune, Massimo Duchini, dal personale del Corpo Forestale dello Stato e della Polizia Municipale e dai volontari di Legambiente.

Prima dell’opera di pulitura, gli studenti hanno parlato con il Consigliere Comunale Benedetta Corsi che ha spiegato loro gli intenti di “Puliamo il mondo”, i ragazzi poi sono stati accompagnati nell’area di Piazzale Nenni, l’ex-Sterro, dove si trova la stazione dei mezzi di trasporto pubblico e sono stati invitati ad individuare i rifiuti ed a raccoglierli.

La partecipazione è stata molto attiva e divertita ma anche all’insegna del senso di responsabilità: l’esperienza pratica ha consentito ai tecnici di sensibilizzare i piccoli volontari sul tema del rispetto dell’ambiente e di spiegare le differenze tra i vari tipi di rifiuti che ne consentono un corretto smaltimento.

L’attenzione degli organizzatori si è rivolta ancora verso le scuole, per condividere con i giovani studenti l’obiettivo dell’iniziativa e cioè il recupero di spazi urbani ed aree verdi invasi dai rifiuti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nello specifico si tratta di 350mila a immobili privati e 230mila a beni pubblici. Agnelli chiede lo stato di emergenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità