QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi -0°7° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 dicembre 2018

Cronaca martedì 13 novembre 2018 ore 17:15

Ucciso nel novarese, condannati i sicari

Uno dei due esecutori è di Monte San Savino. I fatti sono avvenuti nell'aprile 2017 nei boschi di Pombia vicino a Novara



NOVARA — Condannati a 30 anni (processo con rito abbreviato) i due uomini accusati dell'omicidio di Matteo Mendola, disoccupato originario di Gela che viveva a Busto Arsizio ucciso a 33 anni con un colpo di pistola. I fatti sono avvenuti il 5 aprile del 2017, nei boschi di Pombia (Novara). 

I condannati sono un trentenne di Busto Arsizio e il presunto complice, 40 anni, di Monte San Savino (Arezzo). Quest'ultimo ha sempre negato ogni responsabilità. Il mandante sarebbe un 53enne di Busto Arsizio il cui processo è in programma il 21 novembre. 

Le indagini dei carabinieri avevano portato, in pochi giorni, all'arresto dei tre. Alla base dell'omicidio ci sarebbero degli sgarri relativi al mondo delinquenziale novarese. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca