Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:48 METEO:MONTEPULCIANO11°21°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 10:23

Per “Puliamo il mondo” 2021 scuole in campo

A caccia di rifiuti abbandonati venerdì 24 e sabato 25, terze e quarte elementari in azione al Capoluogo e alla Stazione



MONTEPULCIANO — Non si è mai fermato, a Montepulciano, “Puliamo il mondo”, definito il più grande appuntamento di volontariato ambientale e civile del pianeta, organizzato in Italia da Legambiente. Nel 2020, rispettando le limitazioni in vigore in quel momento (era il 7 ottobre), l’iniziativa coinvolse, oltre al Comune, anche le Forze dell’Ordine, le associazioni di volontariato e di protezione civile e semplici cittadini.

Per l’edizione 2021 viene riproposta la partecipazione della scuola primaria, tornando così a perseguire quell’obiettivo educativo già individuato a Montepulciano nei primi anni 2000 e che ha dato ottimi frutti, facendo crescere generazioni di giovani attenti alla tutela dall’ambiente.

Il programma prevede due eventi, venerdì 24, a Montepulciano Capoluogo, in Piazzale della Misericordia, e sabato 25, a Montepulciano Stazione, nei dintorni dell’edificio delle scuole elementari. In entrambi i casi saranno interessate le classi terza e quarta della primaria e l’iniziativa si terrà dalle 9 alle 13 circa.

I giovanissimi partecipanti saranno dotati di tutte le attrezzature di sicurezza per la raccolta dei rifiuti abbandonati e saranno preventivamente sensibilizzati sul tema ambientale; saranno presenti l’Assessore all’ambiente Emiliano Migliorucci insieme al responsabile comunale Massimo Duchini, i Carabinieri – Forestali e i volontari di Legambiente e della protezione civile.

Ricordiamo che nel 2017 Montepulciano fu premiato da Legambiente come uno dei tre Comuni della Toscana che ha aderito fin dalla prima edizione a “Puliamo il mondo”. Questa campagna è l’occasione per evidenziare i problemi legati al degrado ambientale e costruire le soluzioni possibili. Ma è anche una grande opportunità educativa, in quanto stimola l’orgoglio di appartenere al proprio territorio e la voglia di tutelare collettivamente gli spazi pubblici, di proprietà di tutti. E, infine, prima che a pulire, insegna a non sporcare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nello specifico si tratta di 350mila a immobili privati e 230mila a beni pubblici. Agnelli chiede lo stato di emergenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità