Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:MONTEPULCIANO13°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 10 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il figlio di Perisic consola Neymar in lacrime, la stretta di mano poi il commovente abbraccio

Attualità lunedì 16 maggio 2016 ore 15:37

EcoRinascimento in mostra alla Fortezza

Frano Rossi e architetto Massimiliano Silvestri

La mostra, curata dall’architetto Silvestri e dalla designer Amerena Elisa, rimarrà visibile negli spazi della Fortezza fino al 30 giugno



MONTEPULCIANO — La mostra internazionale “EcoRinascimento a Montepulciano” è organizzata dall’associazione culturale “EcoRinascimento” di Firenze e promuove l'eco art e l’arte contemporanea e diffonde la consapevolezza dell’importanza del ruolo dell’Arte nell’ambiente urbano, così come lo era nelle città del Rinascimento.

Al taglio del nastro erano presenti l'assessore alla cultura Franco Rossi e dall'architetto Massimiliano Silvestri, presidente dell'associazione EcoRinascimento. Presenti anche il vicesindaco Luciano Garosi, alcuni professori della Kennesaw State University della Georgia (USA), e gli artisti partecipanti alla mostra, tra i quali Renato Casini, Nello Trinciarelli, Adriano Cipolletti, Arnaldo Marini e Giorgio Antonio Coccioli.

La mostra si svolge nel giardino e negli ampi spazi espositivi della Fortezza Medicea di Montepulciano, dove sono installatidue “Fiori Fotovoltaici” ideati dall'architetto Massimiliano Silvestri, che rappresentano il primo esempio di inserimento di “Fiori Fotovoltaici” in un contesto storico.

I “Fiori Fotovoltaici” sono il connubio tra arte e tecnologia, con funzione di illuminazione, ricarica cellulari e mezzi elettrici. La produzione di energia dipende dalla grandezza dei “petali” fotovoltaici, che possono illuminare un giardino o produrre l'energia necessaria per una abitazione, permettendo anche di raggiungere l'autonomia energetica. 

Ampio spazio è dedicato ad una delle più importanti eccellenze artistiche toscane, i Maestri Scultori dell'Alabastro di Volterra: le opere di Daniele Boldrini, la cui passione per il figurativo è espressa nelle sue sculture dedicate agli animali e alla natura. Al piano superiore troviamo le solari opere dell'Ospite Internazionale, la pittrice norvegese Anita Bjørbekk. Sono presenti opere di Artisti Italiani di livello Internazionale come il Fumettista Enzo Troiano di Napoli e lo Street Artist AXE di Padova e opere degli artisti contemporanei: Adriano Cipolletti, Tommaso Infè, Arnaldo Marini, Ilenia Massai, Sylvia Teri, Giorgio Antonio Coccioli, Mirko Fabiano, Cinzia Bardelli e un grande dipinto a gessetto realizzato dai “Madonnari di Curtatone”, un'antica arte che continua a dare spettacolo nelle più belle piazze e strade italiane.

La mostra continua fino al 30 giugno 2016. L'ingresso alla Mostra è gratuito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella chiesa di Alberoro l'addio alla piccola deceduta a due anni e mezzo dopo essere nata dalla mamma in coma
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità