Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO13°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo saluto a Luana, morta sul lavoro a 22 anni: applausi, palloncini e forte commozione

Politica mercoledì 27 gennaio 2021 ore 13:30

"Auto al posto dei banchi, mancano i vigili"

Denuncia del guppo di minoranza dopo che ieri il mercato settimanale ha vissuto momenti di disagio per gli stalli occupati da mezzi parcheggiati



MARCIANO DELLA CHIANA — Il gruppo di minoranza al Comune di Marciano punta di nuovo il dito sul numero insufficiente di vigili urbani. 

"Le mancanze dell’amministrazione comunale ormai non fanno più notizia. Purtroppo, la maggior parte dei disagi nel nostro Comune sono dettati in maniera preponderate dall’assenza di molti servizi e in particolare dall'assenza della polizia municipale - spiega il portavoce Nicola Gentile - Ieri 26 gennaio gli ambulanti, che da anni partecipano al mercato rionale ogni martedì, hanno trovato auto parcheggiate nei posti a loro riservati e hanno dovuto arrangiarsi per trovare un’altra sistemazione. Nessuno aveva fatto rispettare la segnaletica e il divieto di sosta. Quando, come in questo caso, un vigile è in mobilità e l’altro in malattia perché non si chiede supporto ai comuni limitrofi?"

Gentile sottolinea che si tratta di semplice gestione ordinaria del paese: "Ciò che si è verificato con gli ambulanti è imbarazzante. A sostegno di cittadini ed ambulanti è dovuta intervenire la minoranza. Nella gestione delle necessità di un paese a volte non servono specifiche competenze ma interesse per i cittadini e volontà di mettersi al loro servizio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca