Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:MONTEPULCIANO10°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità mercoledì 18 maggio 2022 ore 12:51

Esplosione di colori, torna la Maggiolata

Foto archivio

L'edizione numero 83 riporta la festa con quattro date: domenica 22 maggio, martedì 24 in notturna, domenica 29 e mercoledì 1 giugno ancora di sera



LUCIGNANO — Quattro date (domenica 22 maggio, martedì 24 in notturna, domenica 29 e mercoledì 1 giugno ancora in notturna) e un filo conduttore per i carri dei quattro rioni: l’arte contemporanea e attuale per ricordare la storia, le tradizioni, i valori di un borgo piccolo solo nelle dimensioni. Lucignano si apre alla Toscana con la sua 83esima edizione della ‘Maggiolata’, una esplosione di colori, un omaggio alla primavera e ai fiori.

Presentata a palazzo del Pegaso in Regione, la Maggiolata significa, quest’anno più che mai, ripartenza. E nei carri ispirati a Jeff Koons – un’opera ricorda anche le stragi di Parigi – c’è un messaggio per guardare al futuro con forza, fiducia e ottimismo. Senza però dimenticare il passato, la storia, le tradizioni. 

Lo ha spiegato bene il presidente dell’Associazione Massimo Casini: “La Maggiolata nasce nel quando la realtà del nostro Paese era molto diversa. Allora i contadini, a maggio, erano obbligati a festeggiare i padroni. Nel tempo la manifestazione si è trasformata ed è diventata una festa per tutti, un rito collettivo per stare insieme. Bisogna però ricordare dove e perché è nata. La memoria è sempre importante, segna chi siamo”. Casini ha lanciato anche un appello a prendere “più in considerazione il folklore della Valdichiana. Rappresentiamo la tradizione del territorio, riusciamo a stare in piedi da soli con l’aiuto di oltre trecento persone che nel loro tempo libero, spesso appena dopo il lavoro, si riuniscono e realizzano carri magnifici”.

Il giro economico della Maggiolata è importante: 200mila euro, anche questo un segno del valore e dell’impegno di quanti ogni anno ci si dedicano. Dimostrazione, insomma, del carattere identitario per Lucignano. La Maggiolata non è solo un evento toscano, si apre oltre i confini della regione hanno ricordato sindaco e assessore alla promozione turistica.

Ed è anche voglia di tornare a vivere, ha osservato il presidente dell’assemblea legislativa invitando cittadine e cittadini a visitare Lucignano uno tra i borghi più belli della nostra Toscana dove tradizione e contemporaneità si uniscono per guardare con ottimismo al futuro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato sono divampate le fiamme e una alta colonna di fumo. Tragedia sfiorata probabilmente a causa di una bombola
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità