Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO13°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo saluto a Luana, morta sul lavoro a 22 anni: applausi, palloncini e forte commozione
new

Erdogan “Draghi è stato maleducato e scortese”

ANKARA (TURCHIA) (ITALPRESS) – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha scelto un incontro con i giovani in una biblioteca della capitale per commentare le parole del Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi in occasione di una conferenza stampa a Roma. “Quello che ha fatto è una totale mancanza di tatto, una totale scortesia, una […]



ANKARA (TURCHIA) (ITALPRESS) – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha scelto un incontro con i giovani in una biblioteca della capitale per commentare le parole del Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi in occasione di una conferenza stampa a Roma. “Quello che ha fatto è una totale mancanza di tatto, una totale scortesia, una maleducazione”, ha detto oggi il presidente Erdogan, commentando la recente definizione di “dittatore” che gli erano state rivolte dal primo ministro italiano. “Con queste osservazioni Draghi ha minato lo sviluppo delle relazioni Turchia-Italia”, ha aggiunto Erdogan durante il suo incontro con i giovani. La scorsa settimana il ministero degli Esteri turco ha convocato l’ambasciatore italiano alla luce dei commenti di Draghi su Erdogan, poichè il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu ha fermamente condannato le “dichiarazioni inaccettabili”. Su Twitter, Cavusoglu ha detto che la Turchia condanna fermamente le osservazioni “inaccettabili, populiste e brutte” di Draghi su Erdogan. Ha aggiunto che la Turchia “restituisce” le osservazioni fatte.(ITALPRESS).
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca