Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:15 METEO:MONTEPULCIANO17°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Attualità mercoledì 23 giugno 2021 ore 09:12

Rifiuti, furbetti "inchiodati" dalle fototrappole

Primi risultati dell'azione voluta dall'amministrazione comunale per arginare il fenomeno dell'abbandono dell'immondizia



FOIANO DELLA CHIANA — Il Comune di Foiano informa la popolazione che si sta concludendo la fase di avvio del nuovo sistema di raccolta porta a porta a Foiano con la rimozione degli ultimi cassonetti stradali nella zona sud del paese. 

In queste settimane, si è verificata anche una fase di ispezione e di controllo e nei giorni scorsi la Municipale ha spedito i primi verbali contro gli abbandoni di rifiuti nel territorio di Foiano.

Da quando è partito il nuovo servizio uguale per tutta la Valdichiana, l’amministrazione comunale di Foiano ha affidato alla società Gestione Ambientale l’attività di ispettorato ambientale e la gestione delle foto-trappole (sono 14). 

Il compito delle foto-trappole è quello di “inchiodare i furbetti” che abbandonano rifiuti. La maggioranza delle sanzioni è avvenuta, secondo gli accertamenti della Municipale di Foiano, nella zona delle Farniole, quando ancora vi erano i cassonetti stradali, soprattutto da persone non residenti a Foiano ma dei paesi confinanti, che in quella zona avevano trovato posto utile per abbandonare i propri rifiuti. Ma anche in altre zone più adiacenti al centro del paese, dove sono rimasti cassonetti per sfalci e potature, alcuni dei quali già rimossi per male utilizzo

La sanzione per abbandono di rifiuti è di 150 euro in forma ridotta. "Il programma della raccolta porta a porta - dichiara il sindaco Francesco Sonnati – sta andando avanti e i problemi inziali si stanno attenuando, sia grazie ai cittadini sia a un controllo scrupoloso di ogni singola situazione che ci viene segnalata e che con Sei Toscana cerchiamo di risolvere. Ancora non siamo completamente soddisfatti delle risposte del Gestore ma la situazione sta migliorando giorno per giorno. Le foto-trappole sono un buono strumento di controllo e devo ringraziare la nostra Polizia municipale, il nostro ufficio ambiente e gestione ambientale per il supporto che stanno dando in questi primi mesi del nuovo servizio di raccolta". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS