Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:MONTEPULCIANO13°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica martedì 26 gennaio 2021 ore 11:50

Fila al freddo per il medico, scatta la polemica

Presentata un'interrogazione urgente dal Pd per chiarire la situazione che si è creata a Mercatale nei locali del Comune



CORTONA — Il gruppo consiliare PD-Insieme per Cortona ha depositato un'interrogazione d'urgenza per chiedere spiegazioni in merito a quanto sta accadendo a Mercatale, dove i cittadini devono attendere al freddo l'accesso all'ambulatorio di medicina generale.

"Viste le numerose segnalazioni di cittadini della grave situazione che sta accadendo in queste ore a Mercatale, dove il medico di medicina generale è stato ospitato dal Comune di Cortona nei propri locali e i pazienti sono costretti ad attendere il proprio turno di visita fuori al freddo e creando assembramenti in piena emergenza Covid e considerato che un ente pubblico, prima di concedere i propri locali dovrebbe garantire l’adeguatezza degli stessi rispetto alla destinazione d’uso, in questo caso, ambulatori medici durante l’emergenza Covid - scrive il Pd - si chiede di sapere quali sono state le motivazioni che hanno portato a questa imbarazzante situazione e chi ha autorizzato la concessione dei locali comunali da destinare a ambulatorio medico; se sono stati verificati gli spazi e se sono stati ritenuti adeguati per le attività mediche concesse (si chiede, in dettaglio, documentazione attestante il rispetto dei requisiti di ambulatorio medico e tutte le comunicazioni intercorse tra Amministrazione comunale – Azienda Usl e MMG); se esiste un regolare contratto di affitto/comodato tra l’Amministrazione comunale proprietaria dei locali e gli utilizzatori degli stessi; se è stato stabilito un protocollo che descriva i tempi e i modi di utilizzo dei suddetti locali che sono già in uso per il servizio DEC del Comune di Cortona; se sono stati informati della presenza dell’ambulatorio medico i dipendenti comunali che lavorano in quella sede e se è stato consultato l’RSPP del Comune e quale parere ha espresso; se, visto lo stato di emergenza Covid, sono state previste delle misure di sicurezza particolari vista la promiscuità dei locali a servizio del Comune e dell’ambulatorio medico; se, oltre all'assurdità di far attendere dei pazienti che hanno bisogno del medico fuori dal locale al freddo in pieno inverno, si sia previsto un metodo per prevenire e regolare le forme di assembramento che si sono verificate; se sono state valutate alternative a questa scellerata situazione visto che l’abitato di Mercatale può offrire vari immobili vuoti da destinare a tale servizio; come mai la cittadinanza non è stata informata di questo importante cambiamento e lo ha scoperto solo a scelte già avvenute".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domani e per tutta la settimana, il "Peter Pan" resterà chiuso a scopo precauzionale. Il sindaco ha firmato l'ordinanza
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità