Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:MONTEPULCIANO18°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Politica sabato 27 ottobre 2018 ore 15:30

La festa regionale di Fratelli d'Italia

Meloni e Donzelli
Meloni e Donzelli

Galligani, capogruppo consiglio comunale a Pistoia: "C’è solo un partito in Italia che mai ha piegato la testa all’egemonia culturale della sinistra"



CHIANCIANO TERME — Lorenzo Galligani, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale a Pistoia, è intervenuto alla Festa Regionale di Fratelli d’Italia, in corso di svolgimento al Parco Sant’Elena di Chianciano Terme: “C’è solo un partito, in Italia, che non ha mai piegato la testa all’egemonia culturale della sinistra e che non si è mai sentito inferiore a chi ha, da sempre, controllato tutto e tutti in ambito culturale e questo è Fratelli d’Italia. L’egemonia culturale della sinistra non è mai stata reale: è stata creata ad arte dai giornali e dalle televisioni, che hanno sempre snobbato le nostre produzioni e dato risalto alle loro, anche quando si ritrovavano in 3 gatti, compresi i relatori”.

“La sinistra – ha spiegato Rosanna Cardia, assessore all’istruzione del Comune di Pisa – ha creato negli anni un rete ben salda tra istituzioni, cooperative, associazioni ed istituti scolastici, finalizzata a indottrinare i bambini fin dalla scuola elementare. Come si smantella questo sistema di potere: con la trasparenza. Dobbiamo ricorrere a bandi e concorsi pubblici sempre, per coinvolgere nella formazione soggetti che, fino ad oggi, la sinistra ha sempre escluso”.

Francesco Michelotti, assessore al Comune di Siena, è tornato invece a parlare del Palio Straordinario di questi giorni: “da quando siamo arrivati al governo della città, abbiamo scelto di investire molto nel rilancio culturale. Proprio in questo momento, mentre noi siamo qui, il sindaco De Mossi è in TV per spiegare all’Italia cosa rappresenta il Palio di Siena, un emblema della cultura del nostro paese, fin troppo chiacchierato negli ultimi giorni”.

“Io e il sindaco – ha proseguito Michelotti – abbiamo un quaderno a testa, dove ogni giorno scriviamo tutte le anomalie che la sinistra ci ha lasciato in dote e che, giorno dopo giorno, scopriamo. Presto faremo una conferenza stampa, per mostrarle a tutti i cittadini”.

Ospite del confronto sui temi della cultura e dell’identità, l’attore e regista Edoardo Sylos Labini, fondatore del movimento “Cultura Identità”: “in Italia abbiamo un pezzo di storia ogni 2 km di territorio, possibile che nessuno si ricordi mai il nome del Ministro della cultura? Segno che quando i partiti vanno al governo, non pongono la giusta attenzione a questo ambito. Voi dovete essere diversi, dovete osare, rompere con gli schemi del passato ed essere originali”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità