Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO11°21°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 16:47

Il sogno di suonare con Bosso si è avverato

Marco Junio De Vincentis, studente della scuola media Tozzi, da quando ha visto Sanremo, aveva un sogno: quello di suonare con il Maestro Ezio Bosso



CHIANCIANO TERME — Il sogno di Marco si è avverato giovedì 25 febbraio nello studio torinese del Maestro Bosso, che per due volte all’anno apre le porte a chiunque desideri fare musica insieme a lui.

Il bambino, come racconta La Nazione, è rimasto affascinato dalla bravura del Maestro e dalla sua esibizione sul palco del festival di Sanremo, così i genitori di Marco Junio hanno scritto allo staff di Bosso chiedendo la possibilità di poter partecipare ad uno dei due appuntamenti.

Il padre di  Marco Junio è orchestrale della Banda musicale dell’Aeronautica militare, mentre la madre è soprano lirico e vivono a Chianciano dal 2007, ma ad infondere la passione per la musica e per il pianoforte a Marco Junio, è stato il docente di musica della scuola che frequenta, Ivano Rossi e da qui la decisione di seguire i corsi di musica. Attualmente il bambino sta seguendo i corsi di musica presso l’Istituto musicale Henze di Montepulciano, seguito dalla maestra Lilith Khachtrya.

Marco Junio, a La Nazione, ha detto di essere stato molto emozionato quando ha incontrato il Maestro e altrettanto quando ha suonato un pezzo insieme a lui, ma che allo stesso tempo di essere tranquillo perché in quel momento non esisteva nessuno, ma solo partitura e pianoforte.

In ricordo di questa memorabile giornata, Marco si è fatto autografare da Bosso il cd, mentre Marco ha donato a Bosso il calendario dell’Aeronautica dove c’era scritto ‘maestro Ezio da parte di Marco Junio De Vincentis. Non ti dimenticare di me’.

Magari, chissà, forse un domani Bosso e Marco Junio si ritroveranno insieme su un palco in giro per il mondo per qualche concerto visto che il 13enne ha già le idee chiare sul futuro: da grande vuole fare il pianista.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nell'incidente 4 persone sono rimaste ferite. Chiuso per ore un tratto d'AutoSole per consentire lo svolgersi dei soccorsi sanitari e meccanici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità