Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:48 METEO:MONTEPULCIANO12°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Attualità venerdì 03 giugno 2022 ore 16:45

Valdichiana protagonista a Montecarlo

La cucina Toscana e della vallata in scena allo Yatch Club in occasione del 2 Giugno. Tutto molto apprezzato, dai primi al dessert



CASTIGLION FIORENTINO — Una serata incantevole dove ha trionfato la cucina toscana, eccellente ambasciatrice del territorio, quella di ieri sera, allo Yacht Club di Montecarlo alla presenza delle principali autorità monegasche e di Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II che, visto il forte richiamo della Toscana, non ha voluto mancare all’evento del 2 giugno, organizzato dall’Ambasciata Italiana.

La serata è stata aperta dall’ambasciatore, Giulio Alaimo, che ha rivolto il saluto alla delegazione Toscana capitanata dal Governatore della Regione, Eugenio Giani, con la presenza dei sindaci della Valdichiana. 

“A completare il quadro di questa Giornata per noi così speciale, desidero sottolineare la presenza nel Porto di Monaco della Nave “Amerigo Vespucci”, un’eccellenza del nostro Paese conosciuta in tutto il Mondo. Una presenza resa possibile dalla disponibilità mostrata dalla nostra Marina militare, rappresentata dal Vice Capo di Stato maggiore Amm. Berutti Bergotto. Un alto momento istituzionale è così divenuto, grazie ad un efficace gioco di squadra fra Istituzioni pubbliche e private, un’occasione di valorizzazione e di promozione del nostro Paese e dei suoi straordinari Territori” ha dichiarato l’Ambasciatore Alaimo. 

La serata conviviale, durante la quale sono state trasmesse le immagini dei comuni della Valdichiana, si è tenuta al quinto piano dello Yacht Club con vista sul porto del principato dove per l’occasione era ormeggiata con il suo equipaggio l’Amerigo Vespucci, considerata la nave più bella al mondo. Grande protagonista, come detto, la cucina toscana e l’ouverture della conviviale ha visto antipasti tipicamente regionali forniti dall’ Azienda Agricola Bemoccoli e da “De’ Magi Alchimia di Formaggi”. 

Successivamente i commensali hanno preso posto ai tavoli del terzo piano dove è stata servita una tartare di chianina fornita da “Antica Lavorazione Carni” e da “Macelleria Bigi Franco – Consorzio Agrario di Siena”; i primi piatti con la pasta Fabianelli cono stati arricchiti dal sugo di carne chianina e da quello all’Aglione della Valdichiana fornito dall’Azienda Agricola Rampi. I secondi piatti, invece, hanno avuto l’impronta savinese con la “Salumeria del Monte San Savino” e il contorno fornito dall’azienda “Ricci Franco e Figli”. Apprezzati anche i dessert forniti dall’azienda agricola Illuminati con la mela della Valdichiana, e dal panificio Menchetti che oltre ai cantucci alle mandorle ha fornito anche i prodotti da forno. La cena è stata accompagnata dal sapore dell’olio toscano di Morettini e dai prodotti forniti da “Le stagioni d’Italia” e da Mirko Tartufi. Una prelibatezza esclusiva per il Principe Alberto II è stata consegnata direttamente dal Sindaco Mario Agnelli che ha omaggiato dalle sue mani una gustosissima bistecca chianina pronta per essere cotta a “Palazzo dei Principi”.

Chef per l’occasione è stato il veterano Luciano Zurli del ristorante “La Nave” che non si è fatto trovare impreparato di fronte ai fornelli del principesco Yacht Club. Al termine della serata è stato poi consegnato un dono a tutti gli intervenuti. Prima di ripartire alla volta dell’Italia, l’Amerigo Vespucci ha illuminato i suoi tre alberi con il Tricolore in onore della Festa per la Repubblica.

“Ieri è stato un bel momento – ha concluso il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani -. L’incontro è stato molto partecipato, ha dato lustro alla Valdichiana e complessivamente a tutta la Toscana. Con il Principe Alberto II, che ha voluto partecipare direttamente all’evento, abbiamo avuto modo di stare insieme, di rinsaldare i legami tra la Toscana e il Principato monegasco, di valorizzare l’immagine, i prodotti, il profilo turistico della Valdichiana aretina. C’è viva cordialità tra di noi e questa sinergia tra Toscana e Principato giova, anche in questa fase di ripartenza, alla capacità di richiamo che ha la nostra Regione”.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore nell'area provinciale non si sono verificati ulteriori decessi imputabili al virus. Tutti gli ultimi aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità