Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti

Politica giovedì 27 aprile 2023 ore 16:05

Sì del consiglio alle agevolazioni sulla Tari

Approvata la mozione presentata dal gruppo di maggioranza "Libera Castiglioni". Obiettivo: alleggerire i cittadini dal peso delle imposte



CASTIGLION FIORENTINO — Diminuire, contenere, ma soprattutto mettere in atto azioni a favore dei castiglionesi troppo spesso vessati dalle imposte e tariffe. Sono queste, in sintesi, le motivazioni che hanno spinto il gruppo di maggioranza “Libera Castiglioni” a presentare questa mattina in apertura del Consiglio Comunale una mozione sulla “agevolazioni tariffarie Tari”, mozione approvata a maggioranza con i voti favorevoli dei gruppi di “Libera Castiglioni” e “Castiglioni nel Cuore”, l’astensione di “Ancora Italia Sovrana e Popolare” e il voto contrario del gruppo “Città al centro”. 

Per questo 2023 è stato, quindi, destinato, come si legge nella mozione, “l’avanzo accantonato nell’anno 2021 per tali riduzioni nel limite massimo di 340.000 euro a riduzione delle tariffe domestiche e non domestiche” inoltre si impegna sia “la Commissione Bilancioaffinché analizzi le soluzioni proposte di ripartizioni e la quantificazione dell’importo sopra indicato proposte dall’ufficio su indicazione dell’Assessore competente e della Giunta” che “la Giunta a farsi promotrice di tutte le possibili azioni in Assemblea ATO e nei relativi tavoli istituzionali affinché tale sistema tariffario venga superato favorendo quei comuni maggiormente virtuosi nella raccolta differenziata tra cui risulta attualmente anche Castiglion Fiorentino che nel 2022 ha raggiunto il 67,13%, a favorire un dibattito istituzionale per il contenimento delle spese generali di SEI, a farsi promotrice di azioni per rivedere il contratto di servizio tra ATO e SEI”. “Siamo ben felici di aver presentato una mozione congiunta con la maggioranza su un tema che, ad oggi, grava particolarmente sui bilanci di famiglie e imprese. Siamo sicuri che, lavorando insieme, riusciremo ad impiegare al meglio le risorse stanziate da bilancio (fino ad euro 340.000).Spero che questa collaborazione tra maggioranza, che ringrazio pubblicamente per l'apertura concessa, e minoranza, possa essere da esempio per altri organi politici e fare da apripista, affinché una politica fondata sul dialogo possa sostituire la vecchia ed anacronistica politica del gioco delle parti, ormai superata” dichiara il capogruppo di “Castiglioni nel Cuore”, Andrea Fabbroni. 

“Lo scorso 22 aprile la Commissione Bilancio con il voto favorevole del Gruppo “Libera Castiglioni” e “Castiglioni nel Cuore” e contrario del gruppo “Città al Centro” ha ritenuto opportuno non approvare le tariffe come presa d’atto del PEF e valutare un eventuale utilizzo dell’avanzo vincolato ed accantonato come forma di riduzione alle tariffe applicate alle utenze domestiche e non domestiche a supporto dei castiglionesi e quindi rinviare anche l’approvazione delle modifiche al Regolamento TA.RI. Un aiuto fortemente voluto da questa amministrazione per attutire aumenti sconsiderati imposti dal gestore che tuttavia non sarà sufficiente purtroppo a stabilizzare i prezzi rispetto lo scorso anno. Accanto a questo intervento ci attiveremo, ancora una volta, per sollecitare modifiche all’attuale sistema tariffario imposto da Ato” conclude il presidente della Commissione Bilancio, Devis Milighetti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno