Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Sport venerdì 05 maggio 2017 ore 12:08

Parte il Giro d’Italia, al via anche Bennati

Daniele Bennati
Foto di: Sito Movistra

Edizione numero 100 del Giro d'Italia; dalla Sardegna la 'Grande Partenza', la prima tappa è di 206 chilometri e partirà da Alghero fino ad Olbia



CASTIGLION FIORENTINO — Sono passati 107 anni da quando, il 13 maggio 1909, da Milano partì la prima tappa del Giro d’Italia. In quell’edizione furono organizzate in tutto 8 tappe per complessivi 2.448 chilometri che vennero percorsi tra il 13 e il 30 maggio. La prima tappa su vinta da Dario Beni, ma il protagonisti di quel primo Giro d’Italia furono Giovanni Gerbi, Giovanni Rossignoli, Luigi Ganna, carlo Galetti, Egerardo Pavesi, Giovanni Cuniolo e il francese Lucien petit-Breton. Ad ufficializzare la nascita del Giro d’Italia la Gazzetta dello Sport a cui fu affidata anche l’organizzazione della prima edizione. Da allora sono passate 99 edizioni che hanno attraversato tutta l’Italia con nomi importanti e indimenticabili, punto di riferimento nell’epopea sportiva.

Quest’anno il 100esimo Giro d’Italia ha scelto la Sardegna come territorio di partenza e ai nastri di partenza, tra Nibali, Aru e Quintana anche il ciclista castiglionese Daniele Bennati che quest’anno correrà proprio con la Movistar di Nairo Quintana. Professionista dal 2002, Daniele, soprannominato ‘pantera’ e la sua squadra, la Movistar creata per supportare il capitano Nairo Quintana, si presenta al centenario del Giro d’Italia con grandi ambizioni.

L’obiettivo della formazione spagnola è quello di centrare la maglia rosa finale con Nairo Quintana e proprio per cercare di ottenere questo risultato che si affiderà ad una squadra forte in tutti i terreni: in salita il colombiano potrà contare infatti sul supporto di corridori di qualità come Jose Herrada, Victor De La Parte, Winner Anacona, Gorka Izagirre e soprattutto Andrey Amador, mentre in pianura Quintana potrà contare poi sul supporto di Rory Sutherland, Daniele Bennati e il campione nazionale spagnolo Jose Joaquin Rojas.

Bennati sarà di fondamentale importanza nel gruppo, Quintana ha molta stima per Daniele Bennati e alla vigilia del Giro dice: “Una persona astuta, intelligente e con tanta forza. Abbiamo subito trovato un buon feeling ed è stato un supporto molto importante per molte delle vittorie della squadra in questa prima parte di stagione”.

I pronostici danno Quintana per favorito e uomo da battere insieme a Nibali, ma la il Giro d’Italia è solo all’inizio e non ci dimentichiamo che la corsa più amata d’Italia ci regala sempre delle grandi sorprese.

Il Giro d’Italia si compone di 21 tappe e per quanto riguarda la Toscana il toccherà Firenze e si snoderà tra Stia, Pratovecchio, Passo della Calla, Verghereto per poi arrivare a Bagno a Ripoli.


© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca