QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 27 febbraio 2020

Attualità lunedì 08 agosto 2016 ore 14:27

Opera idrica per aumentare l’acqua del Montedoglio

Grazie a un investimento superiore ai 500mila euro, Nuove Acque realizzerà un’adduttrice per aumentare l'acqua del Montedoglio per i castiglionesi



CASTIGLION FIORENTINO — La risorsa idrica dell’invaso tiberino passerà dal potabilizzatore “La Nave”, in fase di realizzazione, e attraverso il nuovo impianto di sollevamento “Il Pino”, ristrutturato pochi mesi fa dal gestore del servizio idrico, giungerà al serbatoio del capoluogo per essere distribuita a circa 11.000 utenti.

In accordo con il Comune di Castiglion Fiorentino, i lavori di collegamento tra gli impianti locali e il potabilizzatore “La Nave” inizieranno il 29 agosto e saranno completati entro la metà di dicembre. Per tutta la durata dei lavori, gli utenti delle zone interessate continueranno a usufruire dell’ottima risorsa di Montedoglio, grazie a un processo di ultrafiltrazione attivato presso il potabilizzatore e un collegamento provvisorio nella rete idrica comunale.

“Con oggi si apre un’altra tappa di un processo di ammodernamento del servizio idrico a Castiglion Fiorentino iniziato ormai diversi anni fa, che si concluderà nei tempi previsti grazie al lavoro congiunto che Nuove Acque e l’Amministrazione Comunale hanno svolto con impegno e costanza – ha dichiarato il presidente di Nuove Acque, Paolo Nannini. Questo intervento, reso possibile grazie a un grande sforzo economico da parte nostra, ci consentirà non solo di rimediare ai problemi di siccità tipici delle stagioni più calde e alle conseguenti ripercussioni sull’approvvigionamento, ma anche di garantire al territorio in questione un servizio puntuale in termini di fornitura e ottimo a livello di qualità dell’acqua, in virtù di un complesso di impianti moderni e rinnovati”.

Durante il periodo dei lavori, le seguenti strade saranno oggetto di chiusure parziali o totali: via della Libertà, via 19 dicembre 1943, via della Nave (limitatamente al tratto tra via 19 dicembre 1943 e via Pozzo Nuovo), via Pozzo Nuovo, via del Palazzuolo e via della Consolazione.

“Contemporaneamente a questo importante intervento sulla rete idrica che permetterà di dare risposte anche per gli anni venturi, l’Amministrazione Comunale ha deciso d’intervenire sull’impianto semaforico posto all’intersezione tra la Strada Regionale 71 e via del Palazzuolo al fine di risolvere gli annosi problemi che penalizzano la circolazione stradale” - ha dichiarato l'Assessore alla Viabilità di Castiglion Fiorentino, Devis Milighetti.



Tag

Coronavirus, Conte: «La telefonata con Salvini? Mi ha detto che aveva cambiato numero»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca