Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO16°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovani e cervelli in fuga: 4,5 miliardi all’anno per istruirli. E poi regaliamo i benefici all’estero

Toscani in TV mercoledì 03 maggio 2023 ore 12:40

Ciak si gira, l'Aretino ancora set di un film

Appena terminate le riprese del lungometraggio francese “La Passion de l’Instant”. Sarà presentato al mercato internazionale del film a Cannes



CASTIGLION FIORENTINO — Ciak si gira. Ancora una volta Castiglion Fiorentino è stato scelto per le riprese di un film. Sono, infatti, appena terminate le riprese de “La Passion de l’Instant”, “La passione dell’Attimo”, prodotto dalla casa francese “Nympheaproductions”, nelle persone del regista/produttore Michele Moscatelli e la produttrice Antonella Di Nardo. 

Ad un paio di anni dalla prima esperienza, con il film “Anna Rosenberg” che ha visto Claudia Gerini l’interprete femminile, Michele Moscatelli ritorna nella città castiglionese per girare alcune scene del lungometraggio interpretato da attori francesi di fama televisiva e teatrale nonché da giovani emergenti nelle serie di futura programmazione anche sulla piattaforma Netflix. 

“Sono stati 15 giorni davvero proficui, tutta la cittadinanza ci ha accolto con affetto, gli esercizi commerciali sono stati a totale disposizione per gli shooting. Un ringraziamento a chi ci ha ospitato e chi ha contribuito a rendere il nostro lavoro più sereno e agevole possibile” dichiara la produttrice Antonella Di Nardo.

Al centro della narrazione cinematografica la vita di Thomas, un talentuoso ma squattrinato scrittore la cui vita prende una svolta inaspettata quando viene sfrattato dal suo appartamento. Dopo un litigio con l’amico Alexandre, il giovane decide di andare a vivere nel vecchio teatro abbandonato della città dove incontrerà una misteriosa senzatetto.

“Il film – continua la produttrice – è un dramma d’autore che esplora temi come la passione, l’amicizia e l’amore. La storia di Thomas aiuta a riflettere sulle difficoltà che molte persone devono affrontare nella vita”.

Il film sarà presentato al mercato internazionale del film del festival di Cannes a maggio 2023, seguiranno altri festival e la distribuzione nelle sale e televisiva. “Si rinnova il connubio di Castiglion Fiorentino con il cinema e con una produzione che aveva già portato qui le riprese della pellicola 'Anna Rosenberg'. Con oltre 20 giorni di set negli angoli più significativi della nostra città, questa seconda esperienza si è chiusa positivamente, consapevoli che anche il cinema può rappresentare un importante volano per la promozione di Castiglion Fiorentino” conclude l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno