Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO18°32°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Cronaca giovedì 11 agosto 2022 ore 14:10

Morto in moto, Paolo e la passione per i motori

Gerli aveva 57 anni ed un grande amore per moto ed auto, tanto da aver aperto una officina. Tanti i messaggi commossi e di cordoglio



CORTONA — Era un grandissimo appassionato di moto e la sua vita è drammaticamente finita sopra ad una due ruote. In una mattina di agosto, poco dopo le 11. Paolo Gerli, il centauro di 57 anni di Foiano della Chiana, vittima dello schianto avvenuto ieri sulla Sp31 a Cortona contro un furgone guidato da una donna di 46 anni, di questo grande amore per i motori aveva fatto anche un lavoro.

Era infatti gestore, insieme ad un amico, di una officina a Sinalunga. In tanti sui social lo hanno e lo stanno ricordando con affetto, sottolineando in particolare come il suo mondo fossero soprattutto auto e moto. Una parente, con un post, è riuscita con poche parole ad esprimere proprio quello che era Paolo "Se l'è portato via la strada che, per assurdo, lui amava tanto percorrere con ogni mezzo, auto, moto, guidando da esperto pilota quale era".

Al momento resta da chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto. Pare ci sia stata un'invasione di corsia da parte di uno dei due mezzi. Al momento dello sconto il 57enne è stato scaraventato dall'impatto nella scarpata. I vigili del fuoco si sono dovuti aprire un varco nella macchia e il recupero dell'uomo non è stato facile. I sanitari del 118 hanno potuto solo constatarne il decesso. I rilievi sono stati condotti dalla polizia municipale di Cortona. Moto e furgone sono stati posti sotto sequestro, mentre la salma è stata portata all'ospedale della Fratta dove è stato svolto un accertamento. E' atteso il nulla osta per i funerali dall'autorità giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sei Toscana informa che alcuni servizi manuali previsti nelle ore più calde della giornata potrebbero subire delle modifiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità