Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:35 METEO:MONTEPULCIANO12°28°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Attualità sabato 08 gennaio 2022 ore 18:00

Covid, altri 1.433 positivi in provincia di Arezzo

Il virus è stato riscontrati in 35 Comuni. Oltre 7.200 tamponi fatti. Stabile la situazione dei ricoveri al San Donato



AREZZO — L'equazione è tanto semplice quanto scontata: se si aumentano i tamponi fatti sale anche il numero dei positivi. Così in provincia di Arezzo, alla mezzanotte di ieri sera, erano state individuati altri 1.433 nuovi contagiati da Coronavirus. Il dato, in netto aumento rispetto a ieri (461 casi), è conseguente ai  7.209 tamponi effettuati (ieri 2.054) di cui 2.239 molecolari e 4.970 antigenici rapidi, quelli che si comprano in farmacia.

Il contagio è stato riscontrato in tutte le vallate con il Valdarno che somma altri 489 positivi, la Valdichiana 325, il Casentino 170, la Valtiberina 66.

I Comuni dell'Aretino più colpiti dal virus sono: il capoluogo con 383 nuovi casi, Montevarchi 95, San Giovanni Valdarno 85, Cortona 80, Castiglion Fiorentino 73. Tanti casi anche a Bibbiena 37 e Sansepolcro 36.

Per quanto riguarda le fasce d'età ci sono altri 285 minorenni contagiati; 326 ragazzi tra 19 e 34 anni, 329 tra 35-49 anni; 294 tra 50 e 64 anni; 128 tra 65-79 anni e 35 over 80.

Stabile il numero dei ricoverati. Al "San Donato" di Arezzo ci sono 54 pazienti e di questi 7 si trovano in Rianimazione (come ieri). L'azienda Sanitaria informa che l'80 percento dei degenti in Area Covid non è vaccinato mentre la percentuale scende al 70 per la "Rianimazione".  

Nell'ultima settimana è stato un crescendo di posti letto occupati. La situazione al San Donato, infatti vede: sabato 1 gennaio 30 degenti, il 2 gennaio il numero è salito a 32, il 3 a 39, il 4 gennaio 42, il 5 gennaio 54, giovedì 53, ieri e oggi 54 ricoverati.

Al "Misericordia" di Grosseto i pazienti in area Covid sono 41 ( l'80 percento non è vaccinato) mentre 6 si trovano in "Terapia Intensiva" (l'85% non è vaccinato). Sempre al nosocomio maremmano si registra il decesso due donne di 63 e 75 anni per complicazioni dovute al virus.

Nella giornata odierna la Asl ha dichiarato guarite 329 persone. Attualmente sono 4.699 gli aretini ancora positivi (ieri 4.314) mentre in 3.006 si trovano in quarantena perché contatti di caso.

In tutta l'Area Vasta ci sono altri 3.458 positivi (ieri 1.529) e di questi 1.433 risiedono in provincia di Arezzo, 1.059 in quella di Siena, 666 nel Grossetano e 300 extra Asl.

Sono quasi 16mila i toscani che hanno contratto il virus nelle ultima 24 ore. Clicca qui per il report regionale.

Ecco il dettaglio dei casi, Comune per Comune, in provincia di Arezzo:

Anghiari11
Arezzo383
Badia Tedalda4
Bibbiena37
Bucine37
Capolona20
Caprese Michelangelo2
Castel Focognano11
Castel San Niccolò12
Castelfranco Piandiscò64
Castiglion Fibocchi10
Castiglion Fiorentino73
Cavriglia61
Chitignano2
Chiusi Della Verna6
Civitella In Val Di Chiana34
Cortona80
Foiano Della Chiana46
Laterina Pergine Valdarno25
Loro Ciuffenna36
Lucignano16
Marciano Della Chiana22
Monte San Savino54
Montemignaio4
Monterchi2
Montevarchi95
Pieve Santo Stefano5
Poppi19
Pratovecchio-Stia24
San Giovanni Valdarno85
Sansepolcro36
Sestino6
Subbiano31
Talla4
Terranuova Bracciolini76



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mappa sull'andamento della pandemia emersa nelle ultime 24 ore i numeri assoluti sono bassi ma il virus percorre tutti i territori e le vallate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità