QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°19° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 25 luglio 2016

Sport lunedì 15 febbraio 2016 ore 09:33

Sconfitta bruciante per la Emma Villas

Domenica da dimenticare per la Emma Villas Siena, che perde in casa per 1-3 contro la sua avversaria Conad Reggio Emilia che la sorpassa in classifica

CHIUSI — L'assenza del capitano e primo palleggiatore Mario Scappaticcio ha pesato relativamente sul gioco dell'intera squadra, considerata la buona prestazione di Matteo Pistolesi, che ha gestito la partita con equilibrio.

La formazione messa in campo dalla Conad Reggio Emilia comprende Cetrullo, Dolfo, Tondo, Benaglia, Silva, Marchiani, Morgese (libero); quella della Emma Villas Siena Tamburo, Pistolesi, Bortolozzo, Braga, Snippe, Noda Blanco e Marchisio (libero).

Vincenzo Tamburo apre i giochi della diciannovesima giornata di regular season e con Snippe prima e Bortolozzo poi la Emma Villas si porta rapidamente in vantaggio per 3 a 0, ma la Conad Reggio Emilia recupera subito due punti. Dopo una fase equilibrata la formazione toscana conquista nuovamente tre lunghezze di vantaggio, grazie a un ace di Snippe e mister Cantagalli è indotto a chiedere il primo time-out discrezionale del match.

I padroni di casa gestiscono male, però, il vantaggio e Reggio Emilia recupera portando il punteggio e conquistando poi un lieve vantaggio, che le permette di raggiungere per prima i dodici punti. Tra errori e buoni attacchi la parte centrale del set è giocata punto a punto, ma la squadra emiliana riesce a conquistare due lunghezze di vantaggio. Gli attacchi vincenti di Tamburo e Snippe si rivelano efficaci e impediscono agli emiliani di prendere il largo. Con un ace l'opposto toscano Tamburo porta il punteggio, ma dopo il time-out richiesto da Cantagalli Reggio Emilia si porta rapidamente, costringendo Caponeri a chiedere il time-out. Tamburo annulla la prima set ball degli emiliani, ma un errore in battuta di Snippe chiude il set, che la Conad riesce ad aggiudicarsi.

Per il secondo set mister Caponeri schiera in campo Tamburo, Pistolesi, Bortolozzo, Braga, Snippe, Raffaelli e Marchisio (libero). Già dai primi punti del set la squadra di casa si porta in vantaggio, ma gli emiliani riescono abilmente a recuperare terreno. Non senza fatica la Emma Villas Siena riesce a mantenere il vantaggio e a conquistare per prima i dodici punti e il time-out tecnico, ma saranno necessarie maggior concentrazione e qualità di gioco più elevata per impedire agli agguerriti avversari di avvicinarsi pericolosamente. La Emma Villas Siena si porta a quattro lunghezze dalla Conad Reggio Emilia e mister Cantagalli chiama il time-out. Dopo il punto messo a segno da Tamburo, che fa sentire la sua presenza anche nel secondo set, ci pensa un errore in battuta degli emiliani a far conquistare ai padroni di casa il ventesimo punto. La situazione prende una brutta piega, però, per la Emma Villas Siena, che permette alla formazione avversaria di ridurre le distanza fino al 21-20 e di portare il punteggio in parità. Un ace di Mengozzi, entrato al posto di Braga, regala alla Emma Villas Siena la prima set ball annullata da un errore del centrale toscano. La Conad Reggio Emilia riesce ad aggiudicarsi anche il secondo set.

Anche il terzo set vede la Emma Villas Siena partire in lieve vantaggio. I padroni di casa difendono i punti conquistati nella prima parte del set, ma Reggio Emilia gioca bene le sue carte e conquista non solo il pareggio sull'11-11, ma anche il successivo punto. Il tecnico bianco-blu è costretto a chiedere il time-out, per dare una scossa ai suoi ragazzi e capovolgere il punteggio, ripristinando il vantaggio iniziale dei toscani. Un ace del centrale Di Marco porta il punteggio in parità ed è una rincorsa punto a punto che conduce le due formazioni a pochi punti dalla chiusura del set. Al rientro in campo, dopo il time out richiesto sul 21-20, Reggio Emilia conquista la prima set ball, annullata da un errore in battuta degli stessi emiliani. Il set si chiude solo ai vantaggi e dopo una rincorsa che ha lasciato il PalaEstra col fiato sospeso, fino al deciso ace di Bortolozzo, che ha permesso alla Emma Villas Siena di aggiudicarsi il set.

Il centrale Bortolozzo, artefice dell'ace che ha riaperto la partita, è anche l'autore dell'ace che dà avvio al quarto set. E' la Conad Reggio Emilia che questa volta si porta per prima in vantaggio e lo difende bene, complici i troppi errori dei toscani. Ma la Emma Villas Siena tira fuori un buon gioco e accorcia rapidamente le distanze, riportando il punteggio in parità con due attacchi consecutivi di Snippe. Le due squadre arrivano al time-out tecnico con un solo punto di distacco. Nonostante l'avanzata degli avversari, i leoni bianco-blu tirano fuori la grinta e riconquistano terreno. L'ace di Snippe porta temporaneamente i toscani in vantaggio per16 a15. Alcuni punti sono giocati all'insegna dell'equilibrio, finché mister Caponeri non è costretto a chiedere il time-out sul 18-21. Nonostante tre match point annullati, grazie soprattutto al doppio ace di Tamburo, la Conad Reggio Emilia si aggiudica anche il quarto set.

La squadra toscana, partita quasi sempre in vantaggio, non ha saputo sfruttare i break a suo favore e ha dimostrato un andamento calante, non riuscendo a far fruttare il fondamentale della difesa, in questa partita particolarmente positivo.

Una scottante sconfitta tra le mura amiche del PalaEstra, che costringe la Emma Villas Siena a scendere in ottava posizione.  Il prossimo impegno di campionato vedrà la Emma Villas Siena scendere in campo contro la pugliese Aurispa Alessano, battuta all'andata per 3 set a 0.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità