QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 21° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 26 maggio 2016

Attualità sabato 23 gennaio 2016 ore 15:57

Chiusini a Perugia per il Santo Anello

Juri Bettollini

Il primo cittadino è stato ospite a Perugia di una conferenza sul Santo Anello, da cui è emersa grande disponibilità da parte del capoluogo umbro

CHIUSI — Juri Bettollini e da Marco Fé ospiti dell’Associazione Porta S. Susanna di Perugia in occasione de "Ciociari" In processione. La taumaturga del Santo Anello” una conferenza sul Santo Anello della Vergine Maria.

Durante la serata la storia della preziosa reliquia è stata ripercorsa: dell’appartenenza storica del Santo Anello alla Città di Chiusi e di come sia arrivato nella Città di Perugia per mezzo di un furto ad opera di frate francescano. Il momento più emozionante, in particolare per la delegazione chiusina, è stato quello del “dibattito” nel quale hanno avuto modo di prendere la parola sia Marco Fé che Juri Bettollini. Senza portare parole di presunzione o di pretesa hanno, semplicemente, descritto le motivazioni di fratellanza che spingeranno la Città di Chiusi a richiedere alla Città di Perugia la reliquia in prestito e al termine dei loro interventi dalla platea sono arrivati applausi e consensi.

“Ringrazio l’Associazione Porta Santa Susanna che ci ha ospitato nella splendida Città di Perugia per averci invitato e per averci fatto sentire veramente a casa e ringrazio anche l’assessore alla cultura del Comune di Perugia Teresa Severini per essersi dimostrata una persona di grande spessore, disponibile e aperta al dialogo – dichiara Bettollini - A Perugia ho portato parole di pace perché penso che sia arrivato il tempo di parlare del Santo Anello non per l’appartenenza o per il furto, questioni ormai superate, ma piuttosto per la possibilità che abbiamo di unire due popoli nel segno profondo dell’amicizia cristiana che ci lega. La richiesta che arriverà dalla nostra città sarà quella di un prestito per almeno una settimana durante i festeggiamenti della nostra patrona Santa Mustiola in modo da venerare la preziosa reliquia organizzando grandi manifestazioni come ad esempio un gemellaggio tra Chiusi e Perugia proprio nel segno della fede e della fratellanza. La riscoperta dei valori della famiglia intesa come famiglia tra popoli potrebbe essere, quindi, il grande miracolo operato dal Santo Anello e tutto questo sarebbe ancora più bello se avvenisse proprio quest’anno durante le celebrazioni del Giubileo della Misericordia. La serata all’Associazione Porta S. Susanna ha confermato che tra la città di Chiusi e la città di Perugia può esistere un bellissimo rapporto che sono certo grazie al Santo Anello non potrà che crescere nel segno del rispetto, dei valori, della stima e della fede.”

Dalla maggior parte della platea è arrivata una grande apertura alle richieste della Città di Chiusi. La serata si è conclusa con una bella cena a base di prodotti tipici umbri nella quale gli avventori chiusini hanno potuto assaporare la grande ospitalità della Città di Perugia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità