QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 16° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 24 marzo 2017

Attualità lunedì 20 marzo 2017 ore 14:14

Chianciano celebra la Giornata Mondiale dell'Acqua

Una lezione sulle proprietà delle acque termali e visita al museo civico archeologico delle acque, così i bambini imparato ad usare ed amare l'acqua

CHIANCIANO TERME — Il 22 marzo è la festa dell'acqua e il Comune di Chianciano Terme promuove in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua una serie di iniziative che coinvolgano scuole, cittadini, istituzioni. 

Prioritaria è la formazione e quindi l’intera giornata sarà dedicata ai giovani delle scuole elementari per fargli conoscere le Terme di Chianciano ed il suo territorio. In collaborazione con Terme di Chianciano poi è prevista una visita alle Piscine Theia e al Parco Acquasanta di Terme di Chianciano per far conoscere agli studenti le proprietà delle acque e una visita al Museo civico archeologico Delle Acque di Chianciano Terme e testimoniare come in questa località le sue preziose acque sono state pienamente apprezzate ed utilizzate, sin dai tempi degli etruschi e romani.

«A Chianciano Terme l'elemento sinonimo di vita, sotto forma di acqua termale, riveste un significato strategico dal punto di vista culturale e sociale e per questo abbiamo voluto coinvolgere, per la terza volta, i nostri giovani studenti nel processo conoscitivo delle terme del nostro territorio. I giovani potranno, così, visitare e conoscere meglio le Terme di Chianciano, visitare le splendide Piscine termali Theia e il prestigioso Museo civico Delle Acque. I giovani saranno guidati, come piccoli turisti, in questo affascinante ed inedito percorso di conoscenza, dalle insegnanti che ringraziamo» - afferma la consigliera delegata all’Istruzione del Comune di Chianciano Terme, Laura Ballati.

Terme di Chianciano consegnerà ad ogni bambino presente un voucher valido per un ingresso gratuito alle “Piscine Termali Theia” ed un vaucher valido per la riduzione del 20% sull’ingresso per i genitori.

"Siamo alla terza edizione di questo progetto, ripetuto proprio a seguito del successo delle edizioni precedenti, che ha visto i bambini entusiasti e curiosi di conoscere le ricchezze del paese in cui vivono, una Chianciano che lentamente sta rinascendo e che speriamo possa garantire loro un ridente futuro nella loro cittadina" – conclude Laura Ballati.

Le finalità di questo progetto sono duplici: far conoscere il territorio dove si vive e tutelare l’ambiente e le risorse.

Conoscere il territorio dove si vive, sapere quali sono le principali cose che lo caratterizzano, scoprirne gli aspetti culturali ed ambientali è fondamentale per ogni cittadino ma lo diventa ancora di più se il pubblico a cui ci si rivolge è quello dei più piccoli. Sotto il profilo della tutela ambientale, nell’ottica della “green economy” e “smart city” l’Amministrazione comunale di Chianciano Terme ha attivato numerosi progetti, compresa l’apertura nel 2016 di “casette dell’acqua” (in Via U. Landi, zona parcheggio Coop e in Viale della Libertà, zona Fiat, passeggiata Parco a Valle), nell’ottica di incentivare, indirettamente anche la raccolta differenziata mediante un cosiddetto “riciclo incentivante”, ovvero andando a premiare il comportamento virtuoso del cittadino.

«L’acqua è una risorsa non riproducibile e un bene pubblico - afferma l’assessore all’ambiente Damiano Rocchi – che va tutelata e quando, come nel caso di Chianciano Terme si è in presenza di acque termali, l’impegno di tutti è sicuramente tra i prioritari considerando che l’acqua termale, oltre che risorsa, rappresenta anche un fattore di sviluppo».

Chianciano Terme è la città fondatrice dell’Associazione Nazionale Comuni Termali (A.N.CO.T.), associazione senza scopo di lucro per la promozione e la valorizzazione del termalismo in Italia costituitasi il 4 ottobre 1989 e recentemente ha aderito anche all’Associazione Europea delle Città Storiche Termali (EHTTA), fondata a Bruxelles il 10 dicembre 2009, una rete europea che riunisce città termali che possiedono un patrimonio architettonico significativo e le proprietà delle loro acque termali sono riconosciute a livello europeo e mondiale.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca