QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 24° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 29 settembre 2016

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 10:20

Atto vandalico al sottopasso della stazione

A luglio il sottopasso della Pieve venne riqualificato e purificato da scritte e atti vandalici; il progetto rientrava in un'opera di “street art”

SINALUNGA — Risveglio amaro per i sinalunghesi che prendono il treno e che tutte le mattine percorrono il sottopassaggio che porta alla stazione. Ieri 1 febbraio, i cittadini si sono trovati davanti un sottopasso nuovamente inbrattato, invece che le bianche pareti, inutili scritte colorate e sproloqui senza senso.

Ovviamente è scoppiata subito la polemica tra i cittadini che chiedono maggior sicurezza e interventi mirati per la zona della stazione e ripristinare al più presto il decoro del sottopasso, biglietto da visita per i turisti.

Sulla questione è intervenuto Mattia Savelli, dirigente provinciale FdI-An, che dice: “È ormai palese che, nonostante i comunicati sensazionalistici del sindaco e della giunta, a Sinalunga vi siano sempre più aree a rischio degrado. Mi auguro che si possa individuare l’autore dato che nell’area sono presenti varie telecamere installate da anni, sempre che siano attive! Nel caso in cui non lo fossero l’Amministrazione Comunale sarebbe colpevole anche di non garantire la sicurezza dei cittadini. Il sistema di videosorveglianza fu installato per tutelare i passanti che, soprattutto nelle ore serali, si trovano a transitare per il sottopasso”.

Savelli continua: “Certamente non è solo colpa di chi amministra ma anche di quegli incivili che non hanno a cuore il nostro paese e si dilettano in improvvisate “opere”, come sulle mura storiche del Cassero. Però chi si pavoneggia di risolvere i problemi di Sinalunga dovrebbe anche ottenere dei risultati e riuscire a punire chi compie tali atti vandalici. Peccato che non sia così e il nostro paese stia scivolando velocemente verso l’incuria e il degrado. Consiglio vivamente all’Amministrazione comunale di intervenire nella zona della Stazione quindi di ripristinare il decoro nel sottopasso, nella zona delle aiole, tenere i bagni pubblici funzionanti ed iniziare a risolvere il problema degli edifici pericolanti nell’area dietro la linea ferroviaria. Consideriamo che oltre ai problemi sociali che possono esser provocati dal degrado questo è il biglietto da visita che diamo a chi arriva a Sinalunga con autobus e treni.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità