QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 16°21° 
Domani 15°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 28 agosto 2016

Attualità mercoledì 10 febbraio 2016 ore 10:56

Tre Comuni uniti da Infinito Etrusco

Chiusi, Murlo e Volterra hanno firmato un progetto che ha lo scopo di creare prodotti turistici per i territori che hanno dato i natali agli etruschi

CHIUSI — Alla presenza del vicesindaco Juri Bettollini, dell’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari, del sindaco del Comune di Murlo Fabiola Parenti, dell’assessore alla cultura del Comune di Volterra Alessia Dei e della consigliera di maggioranza del Comune di Volterra Tiziana Garfagnini, è stato firmato l'accordo per il progetto “Infinito etrusco”.

“Il messaggio - dichiara il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini - è quello di rilanciare la cultura per valorizzare i nostri territori. La nostra storia può valorizzare grandi elementi di eccellenza e di attrattività. Gli attuali progetti in sinergia tra città diverse lo dimostrano. Abbiamo bisogno di mostrare le nostre bellezze e di incuriosire più persone possibili così da far conoscere ad un pubblico vasto le meraviglie di un territorio dalle grandi potenzialità e che anche attraverso progetti come questo può essere promosso nel migliore dei modi”

“Siamo partiti dall’idea di unire i territori attraverso la cultura comune e quindi attraverso gli Etruschi – aggiunge il sindaco del Comune di Murlo Fabiola Parenti – Personalmente ho sempre amato la civiltà etrusca e quando mi sono trasferita dalla Provincia di Pisa a quella di Siena ho scelto una città nella quale gli Etruschi vivono ancora oggi. Sicuramente questo progetto è ambizioso e rappresenterà un impegno continuo nella valorizzazione dei nostri territori.”

“Si tratta di un progetto significativo e dalla profonda rilevanza culturale e storica in quanto gli etruschi sono coloro che riunendo i villaggi del nostro territorio hanno dato vita alla città di Velathri dalla quale discendono - dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Volterra Alessia Dei -. Grazie a questo protocollo d’intesa potranno essere attivati percorsi che faranno riscoprire i nostri territori attraverso le radici comuni della nostra cultura e questo porterà sicuramente un arricchimento culturale e personale”.

Grazie al protocollo d’Intesa, che avrà durata di cinque anni e che vede il Comune di Murlo come capofila, saranno creati anche eventi e manifestazioni studiate appunto per valorizzare il territorio di tre città attraverso la comune radice e cultura degli etruschi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Sport