QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 17°20° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 28 luglio 2016

Spettacoli mercoledì 16 marzo 2016 ore 14:39

Giufà racconta il Mediterraneo

registra Gabriele Valentini

La stagione invernale del Mascagni chiude con lo spettacolo scritto da Fatini e diretto da Valentini: 'Ballata per Giufà, Voci dal Mediterraneo'

CHIUSI — Giufà è un personaggio presente nella tradizione orale di molte storie raccontate nel bacino mediterraneo, vive alla giornata, è un eroe e antieroe, è saggio e ribelle, furbo e credulone. Si sente parlare di lui nelle coste di Sicilia, ma anche in quelle tunisine, del Marocco, della Turchia e in quelle greche, insomma, in tutto il Mediterraneo.

Laura Fatini, l’autrice del testo di 'Ballata per Giufà', in una intervista rilasciata a La Valdichiana in occasione del Festival Orizzonti 2015, parla così del testo: “Giufà è il mediterraneo. Esiste in tutti i paesi che si affacciano sul nostro mare con vari nomi e varie caratteristiche. È dal 1100 che le sue storie varcano tutte le coste del mediterraneo. Un convegno tempo fa comparò Giufà, Sancho Panza e Ulisse. Io sono perfettamente d’accordo nel considerarlo un elemento essenziale per la cultura totale del Mediterraneo”.

Gabriele Valentini parla di Giufà così:  “Quello stesso Mediterraneo, oggi teatro di mille sciagure, un mare di acqua, un mare di storie. Il parallelismo tra i “nuovi” emigrati e quelli di un’Italia dei primi anni del Novecento, nasce spontaneo, quasi scontato, con tutta la crudezza del vero che c’è in una banalità. Eppure, talvolta, pare che la società si dimentichi che la vita è una ruota che gira, basta affacciarsi nei social network ed assistiamo ad orde di barbari che sentenziano con un click, dal comodo salotto di casa, questa o quella espulsione, negano ad altri il diritto ad essere felici, di crearsi un futuro, o per lo meno (i più “democratici”) di crearselo nel nostro Paese, come se qualcuno di noi avesse mai deciso il posto in cui nascere.”

Valentini e Fatini si trovano a lavorare spesso insieme e a La Valdichiana parlavano così della loro collaborazione in Ballata di Giufà: “La cosa divertente per “Ballata per Giufà” è stato prendere un testo di Laura e giocarci, cercando di rispettare la parola scritta, ma personalizzando la teatralizzazione: dai costumi alla regia generale. E credo di averlo cambiato completamente, rispetto a come lo aveva inteso lei” – dice Valentini.

“Noi vediamo i testi in maniera opposta e la cosa straordinaria è che riusciamo a fare regie insieme! Credo però che negli anni ci siamo contaminati. – spiega Fatini - Lui mi ha insegnato molto l’uso delle strutture sceniche, la scenografia. Io invece non credo di avergli insegnato nulla, ma forse qualcosa sì… ho una maggiore visione d’insieme grazie a lui. Per il resto lavoriamo in maniera completamente opposta, ed è questo il bello della collaborazione”.

‘Ballata di Giufà, Voci dal Mediterraneo’ è interpretato da Valerio Rossi, Mascia Massarelli, Claudia Morganti, Giulia Rossi con le scene di Gabriele Valentini, scenografia Roberta Pagliari, montaggio video Niccolò Notario e assistente alla regia Angela Dispenza.

In scena al Mascagni di Chiusi giovedì 17 marzo alle ore 21,15

Valentina Chiancianesi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità