QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 24° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 29 settembre 2016

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 16:46

“Frane, abbiamo un territorio che cade a pezzi"

Arriva a stretto giro la replica del candidato sindaco di LN, FI, FdI Martinozzi in merito alle dichiarazioni di Bettollini sulle frane del territorio

CHIUSI — “Il PD ha appoggiato tutti i trattati europei e ancora oggi - contro ogni evidenza dei fatti - li difende a spada tratta, ma se i Comuni non possono spendere i soldi dei propri cittadini la colpa è del patto di stabilità voluto dall’UE.” - inizia così il commento di Martinozzi.

Proseguono gli esponenti del Carroccio, riguardo alle competenze delle province: “Renzi per mesi è andato vantandosi in Italia e all’Estero di aver fatto ripartire il nostro Paese con l’abolizione delle province: a fronte di risparmi quasi nulli, in compenso abbiamo il territorio che cade a pezzi, e con esso tutto quanto vi sta sopra. Non c’è che dire, abbiamo fatto proprio un bell’affare! Ora la cura del territorio e delle strade provinciali a chi farà capo? Il presidente della regione Enrico Rossi che cos’ha da dire al riguardo?”

“Nel frattempo” - chiosa il consigliere regionale della Lega Nord Toscana, Marco Casucci - chi ci rimette sono sempre i nostri concittadini. Sono mesi che le strade intorno all’abitato di Chiusi sono oggetto di continui movimenti franosi: forse sarebbe il caso che regione e provincia di Siena, anziché finanziare i progetti gender nelle scuole, si fossero attivati per restituire la civiltà alla comunità chiusina, con un’azione seria di tutela del territorio e delle vie di comunicazione. Da questa primavera ci penseremo noi, con un’alternativa di governo che dia ascolto e spazio alle vere esigenze dei Cittadini.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità