QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 20°31° 
Domani 20°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 25 luglio 2016

Attualità mercoledì 02 marzo 2016 ore 14:12

Territorio unito per la Festa della Donna

Per la festa della donna i dieci Comuni della Valdichiana Senese propongono un unico cartellone, ricco di eventi che si estenderanno fino al 16 aprile

VALDICHIANA — Il programma che ruota attorno alla giornata dell’8 marzo entrerà nel vivo sabato 5 e domenica 6 marzo, al Teatro Comunale di Sarteano, con lo spettacolo “Lisistrata”, di Stefano Bernardini. Una pièce, presentata dall’Ass.ne Nuova Accademia degli Arrischianti, che ripropone, in chiave anche comica e attualizzata alle vicende contemporanee, l’immortale figura della protagonista della commedia di Aristofane. La Lisistrata di Sarteano mette alla berlina gli uomini, pronti alla guerra ma incapaci di trovare una soluzione allo sciopero dell’amore delle compagne, fino al finale a sorpresa.

Ben tre gli appuntamenti in calendario per la Festa della Donna, concentrati sulla direttrice Chianciano Terme – Chiusi e caratterizzati dall’originalità delle proposte.

Alle 17.00, all’Istituto Alberghiero Artusi, avrà inizio la conferenza sul tema “L’alimentazione delle donne”, con l’intervento di esperte e specialiste di nutrizione, salute e benessere. Alle 20.00 sarà possibile mettere in pratica i buoni consigli alimentari partecipando ad una cena in onore delle donne dal menù molto attraente e accompagnata dalle esibizioni egli allievi dell’Istituto di Musica Henze di Montepulciano.

Alle 17.30, a Chiusi, presso la Sala conferenze San Francesco, conferenza dedicata ad un argomento dai profondi riflessi umani, “Donne in carcere: risvolti personali, familiari e sociali”, organizzata dallo stesso Centro Pari Opportunità in collaborazione con i Comuni di Chiusi e Sarteano.

Alle 18.30, infine, di nuovo a Chianciano Terme, all’Astoria Forum, incontro pubblico sul tema “La donna nel mondo”, promosso dalla associazione sportiva Virtus 1945 in collaborazione con l’associazione Progetto Continenti e con il patrocinio del Comune termale.

“La ricorrenza dell’8 Marzo – sottolinea Landi, presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese nonché Sindaco di Sarteano – sarà celebrata anche dai Musei Civici del territorio (Cetona, Chianciano, Chiusi, Montepulciano e Trequanda) che concederanno l’ingresso gratuito alle donne secondo orari e modalità di visita diversificati per ciascuna struttura. Gli eventi successivi si svolgeranno su un ampio arco di tempo nei diversi Comuni: il quadro degli appuntamenti sarà reso noto con cadenza settimanale”.

Il cartellone è messo a punto dal Servizio associato “Centro Pari Opportunità” dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese di cui è Presidente Pamela Fatighenti, la quale afferma: “Ora più che mai la donna deve essere al centro dell'attenzione, dati anche i fatti di cronaca quotidiani a cui assistiamo, purtroppo sempre più frequentemente. Occorre dunque esaltare la donna in tutti i suoi ruoli e nel suo modo di essere e di approcciarsi alla vita per farla uscire da una spirale di violenza che appare drammaticamente senza fine”.

“Quest'anno il cartellone che siamo riuscite a presentare – prosegue la Presidente – è particolarmente ricco di eventi, incontri e iniziative pubbliche, che spaziano dai dibattiti alle rappresentazioni teatrali e alle conferenze letterarie, diffuse in tutti i nostri comuni. In particolar modo ci tengo ad evidenziare il dibattito che si terrà nella sala conferenze di S. Francesco a Chiusi proprio nella giornata dell’8 marzo, per la particolarità del tema affrontato. Parleremo infatti della donna in carcere con esperti e dirigenti del settore. Un tema molto delicato, ma al tempo stesso di particolare interesse. Mi permetto in ultima analisi di ringraziare tutte le colleghe delegate consigliere dei Comuni della Valdichiana e dei dipendenti del Centro Pari Opportunità che ogni anno si adoperano per la buona riuscita degli eventi”.

Il programma si è aperto sabato 27 febbraio a Montepulciano con un dibattito che ha preso spunto dal libro “Il cielo sopra l’inferno”, di Sarah Helm, sulla condizione delle donne nei campi di concentramento nazisti, a cura della Biblioteca – Archivio “Piero Calamandrei”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Sport

Attualità

Cronaca